Dimagrire in quarantena | il trucco super efficace della pasta fredda

C’è un escamotage che garantisce gusto e risultati per dimagrire in quarantena e non solo. Riguarda la pasta fredda o quella riscaldata.

dimagrire in quarantena
Come fare per dimagrire in quarantena con la pasta fredda o riscaldata Foto dal web

In molti stanno provando a dimagrire in quarantena. Va detto che, ora che è iniziata la Fase 2, è più facile compiere degli spostamenti motivati dalla volontà di compiere attività fisica. Infatti un pò di movimento ci vuole sempre, per consumare il giusto quantitativo di carboidrati tra quelli assunti quotidianamente.

LEGGI ANCHE –> Salute a rischio per cattiva alimentazione: i cibi consigliati

Il minimo ‘sindacale’ consigliato è di 30-40′ ogni 3-4 giorni, anche con una attività non particolarmente impegnativa come può esserlo una passeggiata a passo svelto. Ad ogni modo, per dimagrire in quarantena così come in qualsiasi altra condizione di normalità, è necessario anche dosare la frequenza della qualità di cibo ingerita. Vanno prediletti alimenti sani e naturali e messe per forza di cose da parte altri ascrivibili alla categoria ‘cibo spazzatura’. Si tratta di dolci, dolciumi, frittate, cibi grassi, con conservanti, bevande zuccherate o alcoliche e simili. I quali tutt’al più andrebbero assaggiati una volta ogni tanto, come eccezione.

LEGGI ANCHE –> Trovata terapia contro il virus: tutti guariti i pazienti sottoposti a questo trattamento

Dimagrire in quarantena, il trucco della pasta fredda

Poi però c’è anche una sorta di trucchetto che riguarda la pasta fredda. Quest’ultima, così come anche quella riscaldata magari all’indomani, contiene un quantitativo minore di carboidrati. Ai quali non si può e non si deve assolutamente rinunciare. Ma in questa maniera faremo del bene ulteriore al nostro organismo, introducendo una quantità di carboidrati contenuta e comunque sufficiente per quello che è il fabbisogno giornaliero da rispettare. Tale minore quantità è frutto dell’alterazione dell’amido. Nella pasta fredda esso resiste di più agli enzimi che operano nel corso dei processi di digestione.

LEGGI ANCHE –> Acqua detox, così facile da preparare anche a casa

In più, aumenta anche il quantitativo di fibre e viene ridotto il livello di glucosio immesso nel sangue. Insomma, un modo ottimo per unire gusto e risultati.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.