Modello 730/2020: quando presentare la dichiarazione dei redditi

Gli effetti del coronavirus si abbattono anche sul Fisco. Ci sono alcune importanti novità: ecco quando è più conveniente presentare la dichiarazione dei redditi per il modello 730. 

Modello 730: scadenza e modalità di compilazione
Dichiarazione dei redditi (foto Pixabay)

Il coronavirus ha scatenato una crisi sanitaria, una crisi economica e ha condizionato le vite di tutti. Anche il governo è stato obbligato a modificare aspetti importanti del paese, fisco compreso. Dal giorno 5 maggio i contribuenti possono giovarsi della dichiarazione precompilata sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate. Sono rimaste salve, inoltre, le altre modalità tra cui quelle di affidarsi ad un intermediario come un caf o un commercialista. A causa dell’emergenza coronavirus, sarà possibile inviare in via telematica la copia per immagine della delega al caf o al professionista. Il termine per l’invio del modulo è stato prorogato al 30 settembre 2020: questa è una delle decisioni del governo a causa dell’emergenza coronavirus.

LEGGI ANCHE –> Rsa Savona, positivi il 100% degli ospiti: medici increduli

Modello 730: quando è più conveniente inviarlo

Euro soldi
(Getty Images)

I contribuenti hanno una certa ‘libertà di scelta’ e possono decidere quando inviare la dichiarazione dei redditi. Tutti possono scegliere qual è il momento migliore in base alla situazione. Bisogna distinguere due situazioni. E’ più conveniente inviare il prima possibile il modello 730/2020 a credito: presentando la dichiarazione il 14 maggio si potrebbe ricevere l’accredito tra giugno e luglio. Chi invece deve presentare un modello a debito, se non ha possibilità di saldare nell’immediato, può convenientemente inviare la dichiarazione il più tardi possibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Modello 730: scadenza e modalità di compilazione 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

fase 2 bonus
soldi (Getty Images)

Il Governo ha deciso di anticipare di un anno il nuovo calendario del 730 che prevede la possibilità per i contribuenti di presentarlo entro il 30 settembre.