Selvaggia Lucarelli su Silvia Romano: “Riscatto pagato con le sanzioni dei cretini del lockdown”

Selvaggia Lucarelli su Twitter si è rivolta alle persone in mala fede che, invece di essere contenti per la liberazione di Silvia Romano, hanno commentato sui social polemicamente a proposito dei soldi per il riscatto della cooperante che era prigioniera da ben due anni.

Selvaggia Lucarelli (GettyImages)
Selvaggia Lucarelli (GettyImages)

Come accade sempre in questi casi, un’enorme polemica accompagna la liberazione di Silvia Romano. Nell’occhio del ciclone sono finiti i soldi del riscatto, pagati per liberare la volontaria in mano alle bande jihadiste da quasi due anni, cioè da novembre 2018: c’è chi ha puntato il dito per il fatto che, per forza di cose, per pagare il riscatto si sono utilizzati dei soldi pubblici. Ma questo non dovrebbe importare visto che si dovrebbe solo essere felici che una ragazza sia stata liberata e sia tornata in Italia da sua madre e dalla sua famiglia, che ieri ha potuto riabbracciare appena atterrata a Roma.

Il Tweet di Selvaggia Lucarelli

Silvia Romano (blogsicilia.it)
Silvia Romano (blogsicilia.it)

E mentre il dibattito si infiamma, soprattutto sui social network, arriva l’intervento ironico e pungente di Selvaggia Lucarelli, che riferendosi al caso di Silvia Romano, twitta: “Tranquilli, il riscatto l’abbiamo pagato con le sanzioni di tutti i cretini che non hanno rispettato il lockdown”.

LEGGI ANCHE ->  Silvia Romano, così è stata liberata con l’aiuto degli 007 turchi

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Silvia Romano
Silvia Romano(ilfattoquotidiano.it)