Terra dei Fuochi, muore a 24 anni per un tumore

Terra dei Fuochi, tragica morte di un giovane di appena 24 anni: la denuncia da parte della comunità sulla sua scomparsa

terra dei fuochi
Ambulanza (Getty Images) 

E’ scomparso ad appena 24 anni Stefano Sorano, colpito da un tumore nella Terra dei Fuochi in Campania. La malattia non gli ha dato scampo, il giovane non ha ricevuto nemmeno l’assistenza medica necessaria negli ultimi giorni. I genitori avevano chiesto gli fosse praticata la terapia del dolore, il medico si è giustificato dicendo di non potersi muovere per l’emergenza coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazzo precipita dal balcone per diversi metri: il dramma davanti agli amici

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia in mare: ragazzo muore dopo l’attacco di uno squalo

Terra dei Fuochi, la denuncia: “Stefano lasciato solo”

Terra dei Fuochi
Stefano Sorano, morto a soli 24 anni (foto dal web)

Il Vescovo di Acerra, Antonio Di Donna, nella sua omelia ha usato parole forti: “E’ un’altra vittima dell’inquinamento – ha spiegato – Una morte che non ha fatto notizia come le altre nei mesi e negli anni passati di altri giovani. Era un ragazzo brillante, laureato. E’ stato lasciato solo, la sua famiglia ha penato molto. Mi auguro che presto torni la normalità”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sarah Scazzi, la madre: “Perdono solo in un caso”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente in moto: operaio perde la vita

“Comprendiamo che forse per la situazione attuale siano state sospese delle terapie per questo tipo di malati – ha aggiunto – Ma devono riprendere al più presto. Ah se le autorità mettessero lo stesso impegno anche per combattere un’altra emergenza, quella ambientale! L’emergenza sanitaria è strettamente collegata e questo non ce lo dobbiamo dimenticare, soprattutto qui. A quando una giornata per i bimbi e i giovani morti di cancro?”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.