“Silvia Romano neo terrorista”, attacca un leghista: il pensiero di Salvini

“E’ una terrorista”, attacca un leghista: il segretario della Lega è intervenuto dopo lo scontro esploso nell’aula di Montecitorio

Silvia Romano
Silvia Romano (ilfattoquotidiano.it)

“E’ una neo terrorista”, ha attaccato vergognosamente un leghista in Parlamento riferendosi a Silvia Romano, la giovane volontaria liberata nei giorni scorsi dai terroristi in Somalia dopo il sequestro in Kenya. L’attacco ha scatenato la bagarre in aula facendo una nuova cattiva pubblicità di quelli che dovrebbero essere i primi a dare l’esempio di regole di comportamento ed equilibrio ai cittadini dell’intera Nazione, a partire proprio dalle aule del Parlamento. Questa assurda situazione intorno a Silvia Romano ha portato poi all’esaltazione di fanatici che non mancano mai. Il risultato è stato un vetro in frantumi perchè quando si aizzano gli animi intorno ad una vicenda che avrebbe dovuto portare solo commenti positivi visto che si parla di una persona, giovane, italiana, donna.

Leggi anche > Vespa punge e uccide uomo

“E’ una terrorista”, Attacca un leghista

foto dal web

Il segretario della Lega è intervenuto dopo lo scontro esploso nell’aula di Montecitorio cercando di salvare la faccia al suo partito di fronte ad una esagerazione. “Il problema non è Silvia Romano, una ragazza mandata allo sbaraglio, usata dai terroristi per ottenere soldi e armi, esibita velata alle telecamere di tutto il mondo da un governo incapace di gestire l’emergenza, prima sanitaria, oggi economica e sociale”. Parole di moderazione che arrivano da un politico che solitamente non lo è.

Leggi anche > Silvia Romano, attacco alla sua abitazione

silvia romano
silvia romano (foto dal web)

Ha capito o qualcuno ha capito per lui che era il caso diu mettere una pezza alla comunicazione orribile che una Lega già in caduta libera nei sondaggi, ha dato oggi attraverso la sparata in Parlamento.