Coronavirus, c’è un legame con la malattia di Kawasaki nei bambini: lo studio

Un gruppo di pediatri dell’ospedale Papa Giovanni XXIII ha pubblicato uno studio sulla rivista Lancet per evidenziare il legame tra Covid e malattia di Kawasaki.

Kawasaki bambini
Sindrome di Kawasaki (foto dal web)

Il coronavirus continua a diffondersi nel mondo a velocità disarmante: in tantissimi paesi il virus corre rapidamente e non si arresta. I casi positivi aumentano giorno dopo giorno così come i decessi. Gli esperti di tutto il pianeta stanno studiando continuamente il nuovo Covid-19: quasi tutti i giorni vengono scoperte cose nuove sul nuovo virus che sta terrorizzando gli Stati di tutta la Terra. Un gruppo di pediatri dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo hanno evidenziato un legame tra la malattia di Kawasaki e il coronavirus: lo studio è stato pubblicato su Lancet.

LEGGI ANCHE –> La mappa regione per regione dell’epidemia: aggiornamento al 14 maggio 

Il legame tra la malattia di Kawasaki e il coronavirus

sindrome coronavirus
Sindrome Kawasaki (foto dal web)

Secondo il report pubblicato su report dai pediatri dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, tra il 18 febbraio e il 20 aprile ci sono stati 10 casi di malattia di Kawasaki, con 8 bambini positivi anche al Covid-19. Lo studio mostra come negli ultimi 5 anni (prima di febbraio) si erano verificati soltanto 19 casi: ciò significa che c’è un aumento di 30 volte del numero di casi. “Stiamo osservando anche casi di pazienti che arrivano in ospedale con i segni della malattia di Kawasaki anche in altre aree duramente colpite dalla pandemia come New York”, ha spiegato Lorenzo D’Antiga, uno degli autori dello studio. Lo studio serve anche per capire le conseguenze del Covid-19 nei bambini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Protezione Civile, bollettino del 14 maggio: salgono ancora i guariti 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Virus bambini nonni ricerca
(Getty Images)

La malattia di Kawasaki è una vasculite che tende a colpire solitamente i bambini tra 1 anno e 8 anni. I sintomi sono: febbre prolungata, congiuntivite, infiammazione mucosa.