Francesco Facchinetti fa ridere tutti: “Mi hanno cacciato fuori”

Francesco Facchinetti regala un momento esilarante ai suoi followers su Instagram: il cantante e conduttore non perde mai la sua autoironia

Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti (Getty Images) 

Francesco Facchinetti è sempre stato uno dei personaggi più istrionici del mondo dello spettacolo italiano. Il figlio del cantante dei Pooh ha dimostrato di continuo la sua verve, prima come cantante (era noto nei primi anni Duemila come Dj Francesco) poi come personaggio televisivo. Le sue comparsate in diversi programmi non sono mai passate inosservate. Oggi si dedica a un ruolo maggiormente imprenditoriale: tramite la sua agenzia scova talenti per farli diventare stelle della rete o della tv.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alessia Marcuzzi lancia un nuovo brand. Di cosa si tratta

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chanel Totti e i suoi 13 anni. Come ha festeggiato il suo compleanno

Francesco Facchinetti: “Sono come Attila”

Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti (getty images)

Il suo animo resta però sempre molto gioviale. E spesso infatti sui social condivide contenuti per strappare un sorriso ai suoi followers. Come in occasione di una foto ripescata da un passato piuttosto lontano, quando era ancora un bambino. Uno scatto che lo ritrae a 10 anni, con la stessa espressione sbarazzina di adesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barbara D’Urso, lo scatto vintage: come non l’avete mai vista – FOTO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Naike Rivelli | Lo scatto da censura contro il governo | FOTO

Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti (foto dal web) 

Una vera e propria disperazione, la sua vivacità, per chi aveva a che fare con lui. “Mi chiamavano Attila, sono stato espulso da tutti gli asili di Bergamo – spiega in maniera autoironica nella didascalia – Durante il tema dell’esame di quinta elementare, mi hanno cacciato fuori dalla porta. Crescendo sono migliorato, non troppo ma sono migliorato”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.