La Casa di Carta, la confessione di un membro del cast: “Ho fatto cose orribili”

La Casa di Carta, uno degli attori della popolare serie tv su Netflix si racconta e svela una parte oscura del proprio passato

La Casa di Carta
La Casa di Carta (foto dal web) 

Grande successo di pubblico per la quarta stagione de La Casa di Carta su Netflix. La serie ambientata in Spagna ha tenuto incollati al teleschermo i telespettatori ormai affezionati alle gesta della banda del ‘Professore’, anche se non sono mancate le critiche dal punto di vista della trama. Come che sia, il cast della serie ha acquisito ormai una certa notorietà e c’è grande attesa per la quinta parte. Come si concluderà la rapina alla Banca di Spagna?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ester Exposito | da ‘La Casa di Carta’ alla FOTO da censura

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elettra Lamborghini, sfida bollente con Tokyo de La Casa di Carta – FOTO

La Casa di Carta, la rivelazione di ‘Arturito’: “Ho toccato il fondo”

Enrique Arce La Casa di Carta
Enrique Arce (foto dal web)

Fanno discutere intanto le dichiarazioni di Enrique Arce, il cui personaggio è quello di Arturo Roman, l’ex direttore della Zecca di Spagna. Enrique si è raccontato a fondo, svelando una parte oscura del proprio passato. “Avevo tendenze autodistruttive e facevo molti danni – ha svelato a ‘Teleshow’ – Una volta acquisita la notorietà, la usavo per conquistare le donne. Andavo in giro a bere e facevo abuso di droghe. Erano cose orribili, che ormai facevano parte di me. Ho toccato il fondo e ho deciso di smettere, volevo di più dalla vita. Ho chiesto aiuto ai miei amici per ritrovarmi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perché La Casa di Carta si chiama così? I segreti della serie tv

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Casa di Carta: gli errori presenti nella serie targata Netflix

Enrique Arce
Enrique Arce (foto dal web) 

Qualche similitudine tra lui e il personaggio di ‘Arturito’? “Come lui sono spesso incosciente e ingenuo. Ma lui forse è più coraggioso di Enrique. In una rapina, io sarei rimasto congelato, lui in qualche modo la affronta”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.