Padre uccide il figlio disabile e poi si suicida

È successo a Carpi, in provincia di Modena: un uomo di 69 anni avrebbe ucciso il figlio 37 enne disabile e poi si sarebbe tolto la vita. 

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Orrore a Carpi, in provincia di Modena: un uomo di 69 anni avrebbe ucciso suo figlio disabile, soffocandolo con un sacchetto di plastica sulla testa. È successo in una villetta in via Longhena. Secondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di omicidio-suicidio: il padre avrebbe prima ammazzato il figlio 37 enne e poi si sarebbe tolto la vita, ma non è ancora chiaro in che modo si sarebbe suicidato. La moglie, che era precedentemente uscita per fare la spesa, ha trovato la porta di casa chiusa al suo ritorno.

LEGGI ANCHE -> Silvia Romano, jihadisti annunciano: Mai rilasciato interviste a Repubblica

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

La donna ha chiamato i vigili del fuoco e quando la porta è stata riaperta c’è stato il drammatico rinvenimento. Sul posto sono sopraggiunti in sanitari del 118, i carabinieri e gli uomini della Scientifica.