Alessandra Viero: età, altezza, peso, marito, figlio, vita privata

Alessandra Viero, chi è la giornalista Mediaset e conduttrice di Quaro Grado? Età, altezza, peso, marito, figli, vita privata, carriera.

alessandra viero
Alessandra Viero – Foto Instagram da https://www.instagram.com/alessandra.viero/

Alessandra Viero è una delle giornaliste più seguite e apprezzate dal pubblico. Il suo nome è legato anche a Quarto Grado, trasmessione di Rete 4 che conduce insieme a Gianluigi Nuzzi, ma chi è davvero la giornalista? E’ sposata? Ha figli? Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Alessandra Viero: età, altezza peso, marito, figli e carriera

alessandra viero
Alessandra Viero – Foto Instagram da https://www.instagram.com/alessandra.viero/

Alessandra Viero è nata a Sandrigo (Vicenza) il 16 aprile 1981. E’ alta 1.73 metri e pesa circa 66 kg. Il compagno della bellissima giornalista si chiama Fabio Riveruzzi. Dal loro amore è nato un figlio, Roberto Leone, venuto al mondo il 25 marzo 2017. La sua più grande passione è la cucina, ma ha dedicato tutta la sua vita al giornalismo.

Potrebbe interessarti anche: Rudy Zerbi: età, altezza, peso, vero nome, moglie, figli e carriera

Il modello di riferimento di Alessandra è Lilli Gruber e sin da bambina sogna di seguire le sue orme di poter diventare una giornalista televisiva. Studia giurisprudenza e fino alla laurea lavora in alcuni locali. Dopo la la laurea, nel 2006 diventa giornalista professionista e comincia a lavorare presso il Corriere del Veneto e Rete Veneto come inviata e conduttrice del Tg Bassano.

Nel 2008 arriva a Mediaset dove lavora per il Tg4, per il TgCom24 (2011). Poi approda nella redazione giornalistica di Pomeriggio Cinque Cronaca (2012) e di Domenica Cinque (2012). Arriva nella redazione di Studio Aperto e nel 2013 fa il salto di qualità diventando conduttrice di Quarto Grado, trasmissione di Rete 4 in onda in prima serata. Lavora anche per Segreti e delitti (2014-2015) ed Il terzo indizio (2016).