Mangiare avocado fa bene alla salute, ma attenzione ai rischi

Un frutto raro come l’avocado è una perla segreta nel mare aperto, ma bisogna saper riconoscere i rischi legati al consumo

avocado
Avocado (foto dal web)

La stagione estiva è ormai alle porte e gli italiani basano la dieta pre-costume su cibi genuini. Il consumo di riso, bresaola, frutta secca e alimenti di basso contenuto calorico lasciano spazio al consumo di frutta esotica. Ananas, arance, mandarini sono tra i frutti più comuni e scelti dagli italiani che vanno a fare la spesa. Il disperato assalto in estate alle componenti vitaminiche al fine coltivare il benessere personale oppure alleviare allergie stagionali, spinge il cittadino all’acquisto di beni rari e preziosi.

il prodotto che ottempera ai requisiti di cui sopra è sicuramente l’avocado. Il frutto tropicale è ricco di vitamine, sali minerali, potassio utili alla respirazione cellulare e al benessere cutaneo. Il consumo di avocado racchiude in un sol boccone benefici al corpo e al funzionamento degli organi vitali. Rappresenta un importante antiossidante utile a contrastare tumori e processi di invecchiamento della pelle. Fortifica il sistema immunitario aiutando a proteggere l’affermazione di patologie come l’osteoporosi. Nella polpa del frutto esotico sono presenti additivi alimentari che portano maggiore beneficio alla vista.

L’abitudine di consumare avocado potrebbe distaccare il pensiero di seguire una dieta composta da tanti alimenti, ognuno dei quali porterebbe il suo giovamento più appropriato.

LEGGI ANCHE —–> 10 cibi velenosi. Li mangiamo spesso senza saperlo

L’idoneità totale con gli altri alimenti: l’avocado ha un solo difetto

Avocado
insalata con avocado (foto dal web)

L’unica e non banale problematica legata al consumo di avocado però è l’impiego del prodotto. Se da un lato rappresenta un importante antiossidante nel funzionamento di cuore e arterie, di contro la condizione acerba dell’avocado potrebbe nasondere insidie in fase di degustazione.

Basterà farlo maturare tenendolo fuori dagli ambienti refrigeranti. Di contro potrebbe ossidarsi e perdere di efficacia e di appetito durante la consumazione. Di conseguenza dovremmo rinunciare per esempio all’irresistibile salsa alla guacamole.

Non solo, l’avocado fornisce arricchimento di sapore se consumato come condimento nella pasta con il pesto, nelle bruschette di pane o nelle insalate in compagnia di una spruzzata di limone.

LEGGI ANCHE —–> Salute a rischio per cattiva alimentazione: i cibi consigliati

Avocado
cibo (foto dal web)

Infine il suggerimento cade come spezia in piatti prelibati di riso, pesce e pomodoro, nonchè come ingrediente speciale nella preparazione di dessert.