Primi test sierologici a Napoli: il risultato è una sorpresa

Primi test sierologici a Napoli, la ricerca degli anticorpi sui primi 15 mila: il 10% risulta immune da coronavirus nei laboratori privati

Coronavirus
(Getty Images)

Arrivano i primi risultati dei test sierologici che vengono effettuati privatamente nei laboratori di Napoli. Il costo è di 30 euro e sono arrivati i primi 10 mila risultati. E’ il 10 per cento a risultare immune. Gli esami sierologici servono per la ricerca di anticorpi IgM (di fase acuta) e IgG (immunizzanti). Dei test fatti, il 10% di essi risulta positivo nello specifico alle immunoglobuline IgG ossia quelle che appaiono alla fine di una infezione sintomatica o asintomatica. In sostanza, sono anticorpi che dovrebbero dare un’immunità. Tuttavia, non si conoscono poi i tempi di durata della stessa. Per quanto riguarda invece le IgM, queste riguardano una malattia in fase acuta, ma non si hanno dati certi.

Leggi anche > Stanchezza da quarantena, come affrontarla

Test sierologici, i primi risultati in Campania

test della saliva
Ospedali (Getty Images)

Intanto il Mattino ha intervistato il gestore di un importante laboratorio del Vomero, accreditato dalla Regione ad effettuare questi test. Costui ha dichiarato: “L’idea che mi sono fatto è che non esistono persone che contraggono il Covid in maniera completamente asintomatica mentre ritengo che tutti, chi più chi meno accusino dei segni che talora sfuggono o sono confusi con malattie stagioni banali. Ovviamente è solo una mia percezione”. Un parere da non sottovalutare che mette in dubbio la questione degli asintomatici. Tuttavia, la Regione Campania è partita dal comune di Ariano Irpino con i test a tappeto. Ben presto nel giro di alcune settimane si allargherà a vari comuni.

Leggi anche > Covid, i bambini non sono immuni

Coronavirus
(Getty Images)

La scelta iniziale è caduta su una località che è stata particolarmente colpita. Un focolaio che dopo essersi spento, si è riacceso dopo alcuni giorni.