Dramma nella notte: 16enne muore precipitando dal quinto piano

Un ragazzo di 16 anni è morto questa notte dopo essere precipitato dal balcone della sua abitazione, dal quinto piano di un palazzo, a Nocera Inferiore (Salerno).

Coronavirus
Ambulanza (foto dal web)

Tragedia nella notte a Nocera Inferiore, comune in provincia di Salerno, dove un giovane di 16 anni ha perso la vita dopo essere precipitato dal balcone della sua abitazione. Il ragazzo sarebbe caduto dal quinto piano di una palazzina sita in via Ricco. Purtroppo nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118 che giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 16enne, sopraggiunto sul colpo. Intervenuti anche i carabinieri che si sono occupati dei rilievi per determinare la dinamica dei fatti e risalire alle cause che hanno provocato la caduta. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti vi è anche quella secondo la quale possa essersi trattato di un gesto volontario.

Leggi anche —> Australia, incendio in un’abitazione: due gemelline di 3 anni perdono la vita

Nocera, ragazzo di 16 anni muore dopo essere precipitato dal quinto piano: il terzo episodio in poche settimane

Carabinieri
(Getty Images)

Aveva solo 16 anni il ragazzo deceduto durante la scorsa notte, tra lunedì 18 e martedì 19 maggio, a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Il giovane, secondo quanto riferito dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, sarebbe precipitato dal balcone della sua abitazione, un appartamento al quinto piano di un palazzo in via Riccio. Fatale l’impatto con l’asfalto per il 16enne, di cui è stato possibile solo constatarne il decesso da parte del personale medico giunto sul posto. Anche i carabinieri del reparto territoriale del comune nel salernitano sono intervenuti sul luogo della tragedia per effettuare i rilievi e determinare la dinamica dell’accaduto le cui cause sono ancora in fase di accertamento.

Gli investigatori, come riferisce Fanpage, non escludono nessuna pista, ma pare possa essersi trattato di un gesto volontario. Sentiti dagli inquirenti i familiari del ragazzo. Adesso si starebbe cercando di risalire alle eventuali ragioni che avrebbero portato il 16enne ad un simile gesto.

Quanto accaduto ieri notte è il terzo episodio simile consumatosi in provincia di Salerno nelle ultime settimane. Il primo si è verificato lo scorso 29 aprile, quando un ragazzo di 13 anni nel capoluogo di provincia campano era morto precipitando dal settimo piano di un edificio.

Leggi anche —> Tragedia familiare: uccide il fratello davanti agli occhi della madre

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Circa due settimane più tardi, il 10 maggio, lo stesso tragico destino era toccato ad un ragazzo di 15 anni caduto dal balcone al sesto piano della sua abitazione sempre a Salerno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.