Coronavirus Trump: “Sto facendo una cura di idrossiclorochina”

In tempi di pandemia anche Donald Trump prende l’iniziativa di prevenire ad un’eventuale infezione: “Assumo idrossiclorochina…”

Trump idrossiclorichina
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (Getty Images)

La pandemia da Coronavirus non accenna ad arrestarsi. Mentre l’Italia ha subìto un ridimensionamento della carica virale, la stessa cosa non si può dire degli Stati Uniti d’America. Gli USA sono attualmente il Paese più colpito dal Covid-19. Conta più di un milione e mezzo di contagiati e circa 90.000 decessi. Un numero andatosi ad incrementare ulteriormente negli ultimi giorni, fino a far preoccupare il numero Uno della Casa Bianca, Donald Trump.

Il Presidente pluristellato è da settimane sotto l’occhio del ciclone per essersi reso protagonista di alcuni adempimenti e decisioni che hanno scavalcato la quotata taske force americana.

Donald Trump in questo periodo di emergenza ne ha per tutti. Stufo degli esperimenti messi in campo dagli esperti in materia, che non hanno avuto una conclusione logica secondo le sue teorie è arrivato a prendere decsioni drastiche.

LEGGI ANCHE —–> Coronavirus e vaccino: l’annuncio di Trump

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Donald Trump sponsorizza l’idrossiclorichina e lancia veleno sull’OMS

Trump idrossiclorichina
Donald Trump (foto dal web)

Oggi Donald Trump ha deciso di attivare una cura autonoma senza il parere degli esperti, nella speranza di reazioni positive al suo organismo. Un esperimento testato nei pazienti gravi malati di Covid-19 che ha portato ossigeno alle cellule nella lunga battaglia contro le cariche virali.

Si tratta dell’assunzione di idrossiclorochina, sperimentata anche in Italia ma non ancora certificata dalla scienza. “Sto assumendo idrossiclorochina per tenere il Covid-19 sotto controllo” – chiosava Donald Trump qualche giorno fa. Una decisione che ha lasciato a bocca aperta una vasta gamma di esperti in medicina specializzata per le malattie infettive.

La Scienza non ha ancora dimostrato la sua totale efficienza. L’idrossiclorochina potrebbe portare effetti collaterali, ma anche letali. E di fronte a questo rischio Donald Trump farebbe orecchie da mercante.

Secondo Donald Trump l’efficacia dell’idrossiclorochina dovrebbe essere oggetto d’estensione al pubblico. Ma senza il parere dell’esperto, soprattutto se il paziente è sotto costante controllo del medico è una soluzione molto pericolosa.

Il numero Uno della Casa Bianca aveva rivelato alla stampa di aver chiesto al medico di farsi procurare la ricetta farmacologica. Ora Trump è sotto l’effetto dell’eventuale soluzione al problema.

LEGGI ANCHE —–> Trump: “Il Covid-19 è peggio dell’11 Settembre”

Trump idrossiclorichina
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (Getty Images)

Ad oggi Donald è in forma smagliante e vuol cogliere l’occasione di sponsorizzare il prodotto contraddicendo i principi medici dell’OMS, convinto che il prossimo passo sia il taglio dei fondi che il Paese versa annualmente all’istituto.