Bastianich | dissapori con Cracco | “È un presuntuoso”

Chef Joe Bastianich e Cracco, tra i due il rapporto non è mai parso facile. Emergono ora le parole dell’italo-statunitense in proposito.

Bastianich Cracco
Rapporto difficile Bastianich Cracco Foto dal web

Il noto chef Joe Bastianich aveva parlato del collega Carlo Cracco qualche mese fa. E non in toni teneri. Adesso diversi siti web riprendono quell’avvenimento, caratterizzato da parole al pepe. A detta del noto cuoco italo-statunitense, “Cracco è un presuntuoso.

LEGGI ANCHE –> Belen Rodriguez: Stefano De Martino non c’è e si consola con Elodie

Quando ha lasciato Masterchef non ne andava certo fatto un dramma. Morto un papa se ne fa un altro”. Secondo Bastianich, il 54enne gastronomo e ristoratore originario della provincia di Vicenza sarebbe una persona che non accetta l’opinione di chi la pensa in modo diverso dal suo. E questo sarebbe il motivo che lo ha portato ad essere escluso da Masterchef ad un certo punto. Ma Bastianich ha riservato qualche critica anche agli altri due storici giurati del reality show culinario più famoso che ci sia.

LEGGI ANCHE –> Carlo Cracco: “A Masterchef è tutto finto”. Cosa succede dietro le quinte

Bastianich Cracco, tra i due non corre buon sangue

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nonna #erminia is in good health and spirits while in quarantine with @lidiabastianich in Douglaston Queens #newyorkcity #newyork

Un post condiviso da Joe Bastianich (@jbastianich) in data:

“Cannavacciuolo parla in napoletano e non lo capisco”, scherza Joe, che pure diverse volte ha avuto con il ‘gigante buono’ di Vico Equense qualche schermaglia verbale. Su Bruno Barbieri invece dice: “A volte è troppo purista. Questo mi fa arrabbiare”. Riguardo a chef Cracco, lui stesso ha dichiarato nei mesi scorsi che “a Masterchef ci sono dei ruoli imposti dalla produzione. Se io apparivo severo è perché mi chiedevano di essere così. Mi avevano cucito un personaggio addosso. Ma lì è tutto finto”. Dopo il suo addio, venne inscenato un finto funerale in tv. Una trovata che infastidì Cracco. “La trovai una cosa davvero di cattivo gusto. Non è mai capitato di vedere il funerale del conduttore precedente al Festival di Sanremo”.

LEGGI ANCHE –> Mara Venier vittima di violenza domestica: “Chi ti ama non ti fa male”

“Ma capisco che, trattandosi della televisione e della necessità di fare audience, ci sta come cosa. In tv si farebbe di tutto pur di avere ascolti”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.