Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, travolta da critiche sul web

Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, finisce nell’occhio del ciclone dei commenti su Instagram per le foto dei suoi costosi peccatucci

Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis – Facebook

Chanel, Gucci, Louboutin… marche di prestigio e gusti esosi per Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. La donna è spesso oggetto d’interesse mediatico a causa delle sue compere di certo non alla portata di tutti. Quando poter spendere i propri soldi è diventato un crimine? C’è o no una linea di confine tra voler semplicemente mostrare qualcosa ed ostentare?

Sono domande importanti che sembrano toccare anche la Bruganelli che spesso attrae commenti al vetriolo. Ma veniamo ai fatti. La moglie del popolare conduttore Mediaset, infatti, ha due passioni che porta avanti con impegno: una per i social network, l’altra per la merce di lusso. Spesso le combina mostrando ai suoi follower il frutto delle spese pazze o dei regali costosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> EMILY RATAJKOWSKI E L’INTIMO STRIMINZITO, FAN IN DELIRIO – VIDEO

Sonia Bruganelli: i commenti spietati su Instagram

Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli – Instagram

Non ci vogliamo certo soffermare sulla descrizione degli oggetti in questione, il gusto è assolutamente una questione personale. Vogliamo però mettere il focus sull’ira funesta che tanto scatenò i fan. In un periodo in cui il mondo intero sta affrontando una crisi sanitaria ed economica senza eguali, negozi che chiudono, persone che non riescono letteralmente a portare il pane in tavola, lo sfoggio dell’opulenza di Sonia Bruganelli è parso fuori luogo, almeno per alcuni.

L’ultimo regalo di una certa importaza riguarda il prezioso dono della Maison Chanel che omaggia la donna con un profumo che di certo non ha un costo irrisorio. “Ringrazia il maritino che prende soldi da italiani per quattro m*******e che spara.” – si legge in uno dei commenti. “Sono scioccata, ma piantala! Chi vuoi prendere in giro? Qui ci sono famiglie disperate e promuoviamo Chanel. Ma vergognatevi. L’umiltà è dei grandi il resto è pizza e fichi.” – sostiene un’altra persona.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Pensieri che ti fanno sentire bene. 😍🥂 #chanelbeauty

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Non è la prima volta che Sonia Bruganelli finisce sui rotocalchi per questa questione. Famosa fu la pubblicazione degli stivaletti firmati Christian Louboutin, di listino venduti a 995 euro.

C’è da chiedersi quanto sia ostentazione da parte sua e quanta invidia ci sia forse dall’altra parte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MAURO ICARDI, VALANGA D’INSULTI DEI TIFOSI SU INSTAGRAM