L’acqua di rose rimedio naturale contro le sofferenze della cute: la ricetta

L’applicazione dell’acqua di rose è un ottimo repellente per la cute: gli effetti benefici e la ricetta per la preparazione

acqua rose
Acqua di rose (foto dal web)

L’acqua di rose è un rimedio naturale che si ottiene dall’interazione chimica tra la sostanza naturale e il vapore dei petali rosa. Nel mondo della cosmesi l’acqua di rose viene classificata come ingrediente principale di detersione della pelle.

La sua essenza risale ai tempi delle civiltà quando le regine di castello ne usufruivano per la cura della cute. Questa sostanza contiene un complesso vitaminico naturale del gruppo A,C,E,B svolgendo una funzione prettamente antiossidante.

Le proprietà benefiche interessano lo strato dell’epidermide, rendendolo liscio come nuovo. Inoltre apporta soluzioni ai problemi legati alla caduta dei capelli. L’acqua di rose infatti si può sostituire o precedere al prodotto naturale per la fortificazione del cuoio capelluto.

E’ anche un ottimo antiossidante per chi soffre di pelle sensibile, pelle acneica e di emicrania, portando sollievo e miglioramenti senza ricorrere a rimedi farmacologici.

LEGGI ANCHE —–> Bere acqua calda per mantenersi in forma

Gli ingredienti per la preparazione di una sostanza “magica”

acqua rose
Acqua di rose (foto dal web)

La corretta pulizia del viso è un’operazione a cui ogni individuo dovrebbe ricorrere almeno una volta alla settimana. Mantenere liscio il proprio viso, aiuta a rendere naturale l’aspetto esteriore oltre a limitare l’utilizzo di pomate e prodotti talvolta poco efficienti contro fastidi e pruriti. L’acqua di rose è un ottimo ponte di congiunzione con il benessere salutare, semplice da preparare.

Il prodotto può essere reperito attraverso una ricetta fai da te. Un procedimento di preparazione che dura una ventina di minuti. Di seguito gli ingredienti:

– mezzo chilo di petali di rose rosse o rosa

– mezzo litro di acqua distillata

– una bottilgia di vetro sterilizzata con gocce di olio profumato per dare vigore alla tonicità.

Far cuocere il tutto per circa 15 minuti e portare a bollore l’acqua per la cottura. Assicurarsi di mantenere occupato il vapore esalante all’interno della grossa pentola. Lasciare raffreddare il tutto per un’ora; dopodichè versare il contenuto all’interno della bottiglia sterilizzata e deporla in frigo, prima dell’utilizzo.

LEGGI ANCHE —–> Acqua detox, così facile da preparare anche a casa

acqua rose
Fiori 8foto dal web)

Il prodotto è pronto per godersi le proprietà rinfrescanti e lenitive per la cute.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.