Torino, macabra scoperta in un’abitazione: rinvenuti i cadaveri di due sorelle gemelle

A Bussoleno, in provincia di Torino, nel pomeriggio di ieri, sono stati rinvenuti in un’abitazione i cadaveri di due sorelle gemelle. Sui corpi è stata disposta l’autopsia per risalire alle cause del decesso.

Carabinieri
(Getty Images)

Dramma in Valsusa, dove due sorelle gemelle sono state ritrovate senza vita all’interno della loro abitazione a Bussoleno (Torino). È accaduto nel pomeriggio di ieri, martedì 26 maggio, quando i carabinieri ed i vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento delle due sorelle di 66 anni. A contattare le forze dell’ordine erano stati i vicini di casa allarmati dal non vedere le gemelle da diversi giorni. Le due donne, che non avevano parenti, erano decedute da tempo, tanto che uno dei due cadaveri era ridotto quasi ad uno scheletro. Sul posto è intervenuta anche la sezione investigazioni scientifiche ed il medico legale per effettuare gli accertamenti necessari e risalire alle cause del decesso delle due 66enni.

Leggi anche —> Esce di casa per una passeggiata: ragazza ritrovata morta in un bosco

Torino, rinvenuti in un’abitazione i cadaveri di due sorelle gemelle: uno dei corpi era ridotto quasi ad uno scheletro

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Nel pomeriggio di ieri, martedì 26 maggio, in un’abitazione di Bussoleno, piccolo comune in provincia di Torino, sono stati ritrovati i cadaveri di due sorelle gemelle di 66 anni. A fare la terribile scoperta i carabinieri ed i vigili del fuoco che erano stati allertati da una vicina di casa, preoccupata perché non vedeva le due sorelle da mesi. Fatta irruzione in casa, i militari dell’Arma ed i pompieri hanno rinvenuto i cadaveri delle 66enni una in camera da letto, l’altra in cucina. Pare che le sorelle, pensionate, nubili e senza parenti, fossero morte da tempo, dato che, come riporta la redazione de Il Gazzettino, uno dei due cadaveri è stato ritrovato praticamente ridotto ad uno scheletro.

Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della sezione investigazioni scientifiche ed il medico legale che hanno effettuato un sopralluogo e gli accertamenti di rito. Sui corpi delle due donne è stata disposta l’autopsia che potrebbe far luce sulle cause del decesso che sono ancora in fase di accertamento.

Carabinieri
(Foto di djedj-Pixabay)

Leggi anche —> Donna precipita in mare con l’auto: dramma in pieno giorno

Dai primi rilievi, come riporta Il Gazzettino, non sono stati trovati segni di effrazione nell’appartamento che è stato posto sotto sequestro dai carabinieri.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.