Bonus bici, spunta il click day. I soldi non basteranno

Bonus bici spunta il click day. I 120 milioni stanziati dal decreto non basteranno a scontare tutti gli acquisti. Costa e De Micheli chiedono più soldi

CORONAVIRUS
(getty images)

Il bonus dello sconto del 60% sull’acquisto delle bici non andrà a tutti. Lo prenderanno i residenti nelle città metropolitane e nelle località dove sono residenti almeno 50mila abitanti. Nonostante questa selezione iniziale si pensa che i 120 milioni stanziati non siano sufficienti per accontentare tutti. I ministri Costa e De Micheli, così, rispettivamente con deleghe all’ambiente e ai trasporti, sono intenzionati a chiedere insieme un surplus. Dare altri soldi per approfittare di questo momento in cui tanti cittadini vogliono passare alle bici. Il paese potrebbe giovarne sotto vari punti di vista, a partire dall’inquinamento.

Leggi anche > Sardegna e Milano, è scontro!

Bonus bici, spunta il click day

riciclo in casa social network ministero Ambiente raccolta differenziata
Sergio Costa (Getty Images)

In questa fase, poi, dove il contagio va ancora contenuto e gestito, è fondamentale non accalcarsi in assembramenti nei mezzi pubblici. Spostarsi in autonomia e con un mezzo verde, aiuta anche a contenere i contagi e a facilitare la convivenza. con il virus. Il tutto, poi, lascerà in eredità a tanta gente una nuova abitudine che potrebbe diventare per molti uno stile di vita, tutto a vantaggio della comunità. Ad oggi, per quanto riguarda le modalità di utilizzo del bonus è necessario conservare la fattura. Questo andrà poi allegato all’istanza da presentare mediante l’applicazione web, quando sarà operativa, per avere lo sconto. Oggi questo si può fare in attesa dell’applicazione.

Leggi anche > Seul, nuovo picco

Paola De Micheli
Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli (Getty Images)

Quando questa sarà operativa, si potrà andare dai fornitori convenzionati con l’iniziativa e ottenere lo sconto direttamente all’acquisto. Probabile un click day per quanto riguarda la fase attuale che potrebbe prosciugare il conto dei soldi disponibili.