Covid-19, Fondazione Gimbe accusa Regione Lombardia: sottostima i casi

La Fondazione Gimbe punta il dito sulla Regione Lombardia accusandola di sottostimare i dati relativi ai casi di Covid-19

Covid-19 Fondazione Gimbe accusa Regione Lombardia sottostima casi
(Getty Images)

La Fondazione Gimbe accusa la Regione Lombardia di non rilevare correttamente il numero dei casi relativi al Covid-19.

Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe, spiega sulle frequenze di ‘Radio24’ che, a differenza di Valle D’Aosta e Trento che stanno facendo un “massiccio” uso tamponi (intorno a 4.200 tamponi ogni 100mila abitanti), Regioni più colpite come Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia, stanno eseguendo soltanto 1.200-1.600 test ogni 100mila persone.

Stando a Cartabellotta, “è evidente che queste differenze si riflettono nei casi diagnosticati“, cioè che a uno scarso numero di tamponi sui cittadini corrisponde un altrettanto scarso numero di casi.

Secondo le forze politiche di opposizione in Consiglio regionale e vari esperti, da quando è cominciata la pandemia, spesso nei numeri resi noti ogni giorno dalla Regione Lombardia sono presentati delle anomalie.

LEGGI ANCHE —> Trapianto di polmoni | 18enne ‘bruciato’ dal virus | intervento eccezionale

Covid-19, Cartabellotta (presidente Gimbe): “Troppe stranezze sui dati in Lombardia”

Covid-19 Fondazione Gimbe accusa Regione Lombardia sottostima casi
(Getty Images)

La mancata trasparenza non consente di effettuare verifiche e i dati limitati di test e tamponi, per decisione della Regione, fa crescere i dubbi – è l’accusa – che il numero dei contagi non sia rilevato correttamente.

Cartabellotta sostiene. “C’è il ragionevole sospetto che sia così – dichiara -, anche perché in Lombardia si sono verificate troppe stranezze sui dati nel corso di questi tre mesi – prosegue –. Soggetti dimessi che venivano comunicati come guariti, alternanze e ritardi nella comunicazione dei dati. E’ come se – spiega – ci fosse una sorta di necessità di mantenere sotto un certo livello quello che è il numero dei casi diagnosticati“.

Stando a Cartabellotta, nemmeno il valore dell’indice R0, portato da Fontana e Gallera come bontà della loro gestione dell’emergenza, sarebbe da considerarsi affidabile.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

LEGGI ANCHE —> Muore in ospedale e risulta positiva al virus: struttura chiusa e tampone per i medici

Covid-19 Fondazione Gimbe accusa Regione Lombardia sottostima casi
(Getty Images)

Per tali ragioni, Gian Antonio Girelli, capodelegazione del Pd in commissione sanità della Regione Lombardia, fa una richiesta. Che “il presidente di Gimbe venga ascoltato in commissione sanità e che – aggiunge – la Regione risponda alle accuse in modo convincente, altrimenti sarebbe di una gravità inaudita“.