Muore in ospedale e risulta positiva al virus: struttura chiusa e tampone per i medici

Una donna anziana, morta a Cori (Latina) è risultata positiva al coronavirus, facendo scattare le misure di sicurezza tra cui la chiusura dell’ospedale in cui si trovava ricoverata.

Coronavirus
(Getty Images)

A Cori, comune in provincia di Latina, il personale sanitario dell’ospedale di Comunità ed i pazienti saranno sottoposti al tampone per il Covid-19, mentre la struttura è stata chiusa al pubblico. Questa decisione è arrivata dopo che una donna di 94 anni, deceduta per un’insufficienza cardiorespiratoria, è risultata positiva al test. A comunicarlo è stato il sindaco del comune di Cori Mauro De Lillis attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook nella giornata di ieri.

Leggi anche —> “Potrebbe essere contagiato”. Il messaggio errato che genera terrore

Latina, donna morta risulta positiva al coronavirus: ospedale chiuso e tamponi per medici e pazienti

Protezione Civile
(Getty Images)

Una donna anziana di 94 anni, deceduta a causa di un’insufficienza cardiorespiratoria, è risultata positiva al tampone per il coronavirus a Cori, comune in provincia di Latina. Per tali ragioni, l’Asl del capoluogo di provinciale laziale ha attivato tutte le procedure del caso per evitare l’eventuale diffusione del contagio. In tal senso, oggi tutto il personale sanitario ed i pazienti dell’ospedale di Comunità di Cori verranno sottoposti al tampone per il Covid-19, mentre la struttura è stata chiusa al pubblico ed è vietato a tutti l’accesso.

A rendere noto quanto accaduto è stato il primo cittadino di Cori, Mauro De Lillis, con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook nella giornata di ieri, mercoledì 27 maggio. “Affronteremo –ha scritto il primo cittadino- anche questa situazione con la stessa determinazione di questi mesi. Sarà nostra cura seguire con attenzione tutti i provvedimenti necessari che la Asl intenderà adottare. La Comunità –si legge nel post- è chiamata a dare una risposta collettiva per superare anche questa situazione“. Il sindaco De Lillis ha poi concluso affermando che sarà suo compito tenere aggiornati i residenti sull’evolversi della situazione.

Leggi anche —> Coronavirus in Lombardia, Fontana e Gallera convocati in procura

Cari concittadini, è doveroso da parte mia informarvi riguardo una situazione delicata che si è verificata nella…

Gepostet von Mauro de Lillis am Mittwoch, 27. Mai 2020

In provincia di Latina, secondo il bollettino diffuso ieri, i casi di contagio totale dall’inizio dell’emergenza sono stati 536. Nessun nuovo contagio e nessun decesso erano stati registrati nelle 24 ore precedenti. Sono stati, invece, 11, come riferito dal Dipartimento della Protezione Civile, i nuovi casi di positività in tutto il Lazio e 8 le vittime da martedì a mercoledì.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.