Italia, ipotesi rinvio per la questione spostamenti tra le regioni

Il Governo boccia l’atteggiamento rigido dei governatori del Sud Italia. Nuova proposta per evitare presunte rotture

regioni governo
Esodo autostradale (foto dal web)

Sono giorni frenetici quelli che trascorrono i governatori delle regioni d’Italia. Il contagio da coronavirus continua ad avere ancora effetti evidenti e significativi nella zona settentrionale della penisola. Un clima poco tranquillo che sta smuovendo gli animi dei rappresentanti delle regioni del sud del Belpaese sulle possibilità di accoglienza all’interno dei propri confini in vista di un’estate ormai prossima.

Per sedare le polemiche divise e contrapposte tra le regioni è intervenuto il Governo centrale che ha bocciato l’idea dei governatori del sud. Dopo aver scongiurato il fermo ai confini territoriali tra le regioni, la data del 3 Giugno, prevista per l’apertura totale a la libera circolazione sul territorio italiano può essere rivista.

Il Governo è disposto a prendere in considerazione due ipotesi. La prima riguarda l’entrata in vigore del decreto come già previsto. La seconda lo slittamento del libero spostamento tra le regioni di una settimana.

LEGGI ANCHE —–> Il Ministro Boccia frena sugli spostamenti tra le Regioni dal 3 Giugno

La sottosegretaria Zampa corregge il tiro: “Tutti meritano l’opportunità…”

regioni governo
Sottosegretario Zampa – foto dal web

Le proteste dei governatori meridionali riguardavano Lombardia e Piemonte, invitando gli abitanti-turisti a mostrare alla sicurezza autostradale il risultato del test sierologico, in possesso entro i tre giorni che precedevano la partenza.

Il Governo ha prontamente respinto anche questa ipotesi, suggerendo al massimo una breve quarantena una volta raggiunto il luogo vacanziero. Stessa regola dovrà valere anche per gli stranieri che metteranno piede in Italia, come sottolineato dalla sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa.

“Gli italiani hanno dimostrato di avere grande senso di responsabilità. Sull base di ciò meritano l’opportunità di allargare gli orizzonti sociali e panoramici” – chiosa la dottoressa Zampa.

La certezza che i contagi non risaliranno non l’abbiamo ma l’arrivo imminente dell’estate accelera i programmi degli italiani.

LEGGI ANCHE —–> 3 Giugno, gli spostamenti liberi tra Regioni sono a rischio: il punto

regioni governo
Governo (Getty Images)

Per questo motivo il Governo centrale ha stabilito per domani una riunione straordinaria sulla decisione di estendere gli ingressi a tutti i cittadini del territorio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.