Ylenia Carrisi, dalla tv spagnola arriva un nuovo video

Dal programma Salvame, su Telecinco, arrivano nuove rivelazioni su Ylenia Carrisi, la figlia di Albano e Romina, scomparsa nel 1993

Ylenia CarrisiYlenia Carrisi e la sua scomparsa. Il caso dopo tantissimi anni ricorre ancora su televisioni e giornali. Negli ultimi tempi si parla della figlia di Albano e Romina, scomparsa il 31 dicembre 1993, nella tv spagnola che con il programma Salvame, su Telecinco, da tempo si dedica alla vicenda.

Ogni puntata si promette di avere qualcosa di nuovo con rivelazioni choc ma alla fin dei conti tutto si stringe in un pugno di mosche. È quello che è successo anche nella scorsa puntata nella quale si è esordito con grandi novità. Davvero così? La conferma che arriva è importate.

Il conduttore del programma, Jorge Javier Vazquez, ha mostrato un video inedito del volto e della voce di Ricardo Zucchi, uomo definito del tutto inattendibile. Ma chi è Zucchi? L’uomo che avrebbe dato delle informazioni importanti alla giornalista Lydia Lozano che da 2005 è sotto i riflettori per aver riacceso proprio l’interesse su Ylenia Carrisi. La donna aveva sostenuto di essere stata contattata da una fonte che le avrebbe dimostrato che Ylenia è ancora viva. Le prove però non le ha mai mostrate.

E ci ha pensato Toni Torrubiano, il fotografo che collaborò con la Lozano nell’indagine su Ylenia. È grazie alla sua mossa che si è scoperto che era proprio Zucchi la fonte della giornalista.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Ylenia Carrisi, la documentazione che parla di Zucchi

Ylenia Carrisi
Romina con Ylenia Carrisi Foto dal web

Toni Torrubiano ha consegnato a Jorge Javier Vazquez, il conduttore Salvame, il programma spagnolo che da tempo si sta occupando della scomparsa di Ylenia Carrisi, tutta la documentazione che aveva ricevuto per avviare le ricerche di Ylenia a Santo Domingo. Secondo la tesi della sua collega giornalista Lydia Lozano la figlia di Albano era viva e si era rifatta una vita.

Leggi anche —> Ylenia Carrisi | le ultime parole prima di sparire | “La famiglia è noia”

“L’italiano Ricardo Zucchi assicura di aver visto Ylenia Carrisi in più di 20 occasioni a Santo Domingo – ha letto Vazquez sul dossier -. Secondo quanto dice, la prima volta che ebbe l’occasione di vedere senza alcun tipo di dubbio Ylenia fu nel 1995”. E da qui tutte le spiegazioni. Ricardo Zucchi frequentava l’isola di Santo Domingo per via della sua relazione con Luis Taveras, un tenente di polizia dominicano.

“Quest’ultimo era ed è il miglior amico di Alexander Suero Alvares, dominicano e marito di Ylenia – è spigato nel dossier – Anche se è dell’isola il suo soprannome è ‘Gringo’. Si tratta di un soggetto di 45 anni, nero, attraente e senza alcun lavoro conosciuto. E’ sempre accompagnato da una scorta della polizia nazionale (almeno 4 persone) e non si separa mai da Ylenia”.

Leggi anche —> Ylenia Carrisi | il messaggio del fratello Yari ad anni di…

Ylenia CArrisi
Ylenia Carrisi e la sua famiglia

Può avere fondatezza tutto questo partendo dal presupposto che Zucchi è stata definita persona inaffidabile? Secondo gli opinionisti presenti in studio no, tutti concordi nel sostenere che la Lozano ha creato un vero caso mediatico solo per farsi notare.