In 3mila senza mascherina al party sull’acqua: caccia ai partecipanti

Senza mascherina al mega party sull’acqua: appello per rintracciare i partecipanti. Nuovo focolaio di coronavirus dopo due feste

foto dal web

In Germania alta tensione e attenzione alle stelle per due party con possibili nuovi focolai in vista. A Berlino, in particolare si è tenuto un mega party sui gonfiabili che galleggiavano nell’acqua dove erano ammassate circa tremila persone senza mascherina. In Germania si è scatenato il putiferio e si cercano ora i partecipanti per effettuare i controlli opportuni del caso. Necessario anche tracciare gli spostamenti di questi ragazzi. Nella città di Gottinga, che è una località universitaria dove i questo periodo si sono svolte numerose feste private, l’attenzione è alta. Un portavoce della città si è detto preoccupato. Ci sono già numerosi nuovi contagi a causa di queste feste. Per questo motivo la festa che si è tenuta in acqua con tremila persone ha lanciato l’allarme.

Leggi anche > Cosa diventerà la casa Natale di Hitler 

Preoccupa il mega party senza mascherina

germania
merkel (getty images)

Berlino è quindi preoccupata dalla partecipazione che si è avuta alla festa nell’acqua. Le  immagini di migliaia di persone ammassate su gommoni gonfiabili o sulle rive del Landwehrkanal, un canale artificiale nel cuore di Berlino, preoccupano. La polizia ha chiesto agli organizzatori di porre fine all’evento dopo aver visto il caos.  In queste ore l’associazione che riunisce tutti i 245 locali notturni della capitale tedesca ha lanciato un appello sui social media a tutti quelli che erano all’evento di domenica a limitare al minimo i loro contati sociali nei prossimi 14 giorni.

Leggi anche > Miriam Leone e il vestito trasparente

I commenti sul passato nazista della Germania non passano inosservati
Cattedrale di Berlino (foto Pixabay)

L’evento era stato organizzato come manifestazione di protesta per dimostrare solidarietà ai club berlinesi. Questi sono stati chiusi anche nella Fase 2 perché considerati troppo a rischio. La manifestazione di solidarietà è però rapidamente sfociata in divertimento associato ad assembramento.