Gattuso, la straziante reazione durante il funerale della sorella

Il funerale di Francesca Gattuso, sorella di Rino, si è tenuto in Calabria: nel corso della funzione l’allenatore del Napoli si è lasciato andare al suo dolore.

Rino Gattuso
Rino Gattuso (Getty Images)

Un momento tragico quello che l’allenatore del Napoli, Rino Gattuso, e la sua famiglia stanno attraversando in questo momento. La prematura scomparsa della giovane Francesca, sorella del campione azzurro, a soli 37 anni, ha arrecato loro un immenso dolore.

I funerali della donna, deceduta a seguito di complicanze derivate da una forma grave di diabete, si sono tenuti a Schiavonea, in Calabria, piccolo borgo di Cogliano-Rossano. La famiglia Gattuso ha voluto che il rito fosse pubblico. Tuttavia ha invitato, tutti coloro i quali avrebbero voluto prendervi parte, a rispettare le attuali norme anti coronavirus. Nel corso della funzione il dolore era tangibile, impossibile da non percepire. Rino Gattuso, racconta chi ha assistito al funerale, ha avuto una reazione che ha mostrato tutta la sofferenza provata.

Leggi anche —> Morta la sorella di Rino Gattuso: soffriva di una grave forma di diabete

Funerali Francesca Gattuso, il fratello Rino non regge al dolore

Rino Gattuso e la sorella Francesca
Rino Gattuso e la sorella Francesca (foto dal web)

Una morte prematura quella di Francesca Gattuso a causa di una malattia crudele che le ha strappato la vita il 2 giugno nel fiore degli anni, creando nei propri cari e in chi le voleva bene un vuoto di dolore incolmabile.

Quel dolore era tangibile ai funerali della donna che la famiglia ha voluto fossero pubblici. Tenutosi nel piccolo borgo di Schiavonea, ha riunito numerose persone che con la loro presenza hanno voluto dimostrare la propria vicinanza ai cari della giovane Francesca. Le celebrazioni si sono tenute nel rispetto della normativa anticovid su invito della famiglia la quale a mezzo di un comunicato ha riferito: “Si raccomanda la massima cautela e l’invito alla prudenza, evitando in modo assoluto, in ottemperanza alle vigenti normative governative, assembramenti d’ogni genere. E comportamenti irrispettosi della salute di se stessi e degli altri, munendosi di mascherine e in ossequio alle previste distanze sociali”. Un accorato invito, prosegue la nota, rivolto all’intera cittadinanza a cui sono andati i ringraziamenti per la presenza e la collaborazione.

La commozione di chi ha preso parte alle esequie è stata tantissima, racconta il giornalista Antonello Auletta che si trovava in loco: tanti gli striscioni in onore della 37enne affissi nei pressi dell’abitazione di famiglia.

Durante la funzione, in cui sarebbero state lette anche alcune strofe di “Canzone per un’amica” meraviglioso brano di Francesco Guccini, Rino Gattuso non avrebbe mai distolto il proprio sguardo dal feretro sino a quando non era giunto il momento che quest’ultimo uscisse dalla Chiesa. Lì l’allenatore del Napoli si è poggiato sulla bara mostrando il suo indescrivibile dolore.

Leggi anche —> Gattuso sorella | l’ultimo desiderio di lei prima di morire

Gattuso (GettyImages)
Gattuso (GettyImages)

I presenti hanno espresso la loro vicinanza accarezzandogli la spalla: un gesto che quasi volesse lenirne la sofferenza.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.