Mascherine di stoffa fai da te: sono efficaci? Cosa dicono gli esperti

Mascherine di stoffa fai da te. E’ esploso un business al riguardo. Ma quanto sono davvero efficaci per contrastare la diffusione del Coronavirus?

Mascherine di Stoffa fai da te
Mascherine di Stoffa fai da te – Foto dal web

Se c’è una cosa che il Coronavirus ha fatto è quella di aver trasformato tutti in esperti di mascherine e codici. Se prima infatti i dispositivi di protezione individuale erano tutti uguali per la maggir parte della popolazione, adesso sappiamo benissimo cosa vuol dire FFP1, FFP2, FFP3. 

Inoltre, la richiesta repentina ed esorbitante di mascherine ha avuto come conseguenza la scarsa reperibilità delle stesse per molto tempo. Sono fioccati su internet orde di tutorial di gente che, armata di elastici, spillatrici e carta forno, insegnava ai più capaci come realizzarle a casa.

Adesso la mascherina è un oggetto indispensabile, chissà per quanto tempo lo sarà. Esci di casa? Ricordati portafogli, chiavi e mascherina! Inoltre è diventata anche un accessorio di moda. A pois, a fiori, colorata, con frasi accattivanti, con i super eroi, griffata, per adulti e bambini… ce n’è per tutti i gusti insomma. Si è creato un vero e proprio business che ha attivato migliaia di artigiani che ne vendono di ogni sorta, sponsorizzandosi sui social o vendendole nei negozi delle nostre città.

Leggi anche >>> GIORNATA MONDIALE DELLO YOGA, 21 GIUGNO: FESTA DEL SOLSTIZIO D’ESTATE

Mascherine di Stoffa, quanto sono davvero efficaci

Mascherine di Stoffa fai da te
Mascherine – Foto dal Web

Ma quanto sono efficaci le mascherine di stoffa fai da te? A quanto pare molto. Grazie ad uno studio dell’ Annals of Internal Medicine, condotto da Catherine Clase, professoressa di medicina della McMaster University e nefrologa del St. Joseph’s Healthcare Hamilton, ora esistono prove certe. Le mascherine di stoffa commerciali in mussola di cotone a quattro strati riducono la diffusione delle particelle di SARS-CoV-2 del 99%. Bloccherebbero molto bene le goccioline emesse tramite starnuti o colpi di tosse.

Più strati le compongono, più protezione danno. Ovviamente però è maggiore la fatica a respirare.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

:

Continuano comunque gli studi per capire quali siano i materiali migliori, tra quelli lavabili, per proteggersi dal virus.

Leggi anche >>> VITAMINA D, ALLEATA DI SALUTE E BELLEZZA PER COMBATTERE IL CORONAVIRUS