UFFICIALE – Arthur Juventus | Pjanic Barcellona | Annuncio scambio

UFFICIALE – Arthur Juventus | Pjanic Barcellona | Comunicato

Ufficiale Arthur Juventus Pjanic Barcellona annuncio scambio
(Getty Images)

I due comunque concluderanno questa stagione con la loro attuale squadra. Soltanto dopo potranno cambiare la loro maglia. Al momento Arthur potrà leggere il proprio nome accanto quello della Juventus, così come Pjanic vicino a quello del Barcellona sono sui comunicati ufficiali dei rispettivi club. Annunci arrivati proprio pochi istanti fa. Difatti sul sito della squadra catalana si può leggere quanto segue. “Barcellona e Juventus hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento di Arthur Melo. Il club italiano pagherà 72 milioni di euro, più 10 di bonus variabili. Il giocatore rimarrà al Barcellona fino al termine delle competizioni ufficiali della stagione 2019/2020“.

Invece sul portale della compagine torinese si legge. “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società FC Barcelona i seguenti accordi: Acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Arthur Henrique Ramos De Oliveira Melo a fronte di un corrispettivo di € 72 milioni pagabili in quattro esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi € 10 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale valevole fino al 30 giugno 2025“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

LEGGI ANCHE —> Serie A 2019/2020: calendario, risultati e classifica aggiornati

Ufficiale Arthur Juventus Pjanic Barcellona annuncio scambio
(Getty Images)

Quanto alla partenza di Pjanic, i bianconeri scrivono. “Cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Miralem Pjanić a fronte di un corrispettivo di € 60 milioni, pagabili in quattro esercizi, che potrà incrementarsi di ulteriori € 5 milioni al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 41,8 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori“.