Tasse, arriva un taglio del 20% ma ad una condizione

Tasse, arriva un taglio: Nel dl Rilancio, verso sconto del 20% sull’Imu a chi paga con addebito in banca. Il taglio sullʼimposta premia chi paga

mutui sospesi
Case e soldi (foto Pixabay)

Un taglio del 20% dell’Imu a chi paga con addebito bancario. E’ l’emendamento approvato che offre un nuovo taglio alle tasse per tanti cittadini. Un premio a chi paga regolarmente. Il taglio è sostanziale e da non sottovalutare. Sotto il profilo burocratico, dovranno poi essere i Comuni, con propria delibera a partire da dicembre, a dover concretamente realizzare il taglio all’interno del proprio comune di competenza. Altri emendamenti riguardano in particolare gli aiuti alle donne vittime di violenza. Sono circa 3 milioni, mentre 5 milioni sono destinati a sostegno della disabilità. Si tratta di soldi da destinate all’acquisto di tecnologie consone. C’è anche un fondo perduto di 5 milioni di euro per società che si occupano di organizzazione di eventi e cerimonie. Anche ai b&b viene invece esteso il credito d’imposta al 60% sulle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti.

Leggi anche > Lavoro, la scusa del Covid e il precariato

Tasse, arriva lo sconto sull’Imu

Catalfo cassa
Soldi (foto dal web)

Intanto, il taglio dell’Imu si collega all’ultima richiesta del ministro degli esteri Luigi Di Maio di riformare le tasse. La riforma, in realtà, è strettamente legata alla lotta all‘evasione che si potrà combattere incentivando gradualmente l’utilizzo delle carte come forma di pagamento.

Leggi anche > Marò, finalmente è finita

Giuseppe Conte conferenza stampa scuola dal 14 settembre
(Getty Images)

Intanto, il premier Giuseppe Conte insiste con la proposta personale di taglia pro tempore l’Iva nei settori più svantaggiati dall’emergenza sanitaria. L’idea è quello di proporre il taglio a coloro che pagano con carta. Tuttavia, il Pd fa resistenza e non condivide in quanto non ci sarebbero le coperture adeguate. Il flusso sarebbe notevole.