4 Luglio Giorno dell’Indipendenza Americana all’insegna del Covid19

4 Luglio. Si festeggia come tutti gli anni negli Stati Uniti il Giorno dell’Indipendenza Americana dalla Gran Bretagna. Quest’anno avrà un sapore amaro

4 Luglio
4 Luglio – Unsplash

Gli Stati Uniti sono uno dei paesi più colpiti dall piaga del Covid19 con 50 mila nuovi casi al giorno. Le celebrazioni del Memorial Day dello scorso mese avevano fatto registrare un’impennata superiore alla media. Si teme quindi per quella che è la festa nazionale più sentita negli USA. La raccomandazione è sempre la stessa: state a casa, mantenete la distanza sociale, festeggiate solo con le persone con cui state già affrontando la quarantena, non mischiatevi con altri anche se pensate stiano bene.

Le celebrazioni vengono espresse di solito con barbecue e spettacoli pirotecnici. Cameron Kaiser, responsabile sanitaria di Riverside, in California, prega tutti di essere prudenti. In Florida sono state chiuse spiagge e ristoranti mentre in Alaska sono vietati i fuochi d’artificio e in Nebraska i barbecue.

Difficile però mantenere una rotta comune quando chi dovrebbe dare l’esempio sembra sentirsi al di sopra anche di una pandemia mondiale. Mentre sono stati annullati i grandi eventi previsti nelle maggiorni città americane, Donald Trump rifiuta di mettere la mascherina sostenendo che chi lo circonda è testato periodicamente. “Non la metto, mi fa somigliare a Lone Ranger, personaggio dei fumetti” – ha dichiarato.

Leggi anche —> Vicenza, nuovo focolaio: interviene il Presidente Luca Zaia

Trump non rinuncia a festeggiare il 4 luglio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Brandt Hall (@bluepicker69) in data:

Inoltre il predidente gli spettacoli pirotecnici li vuole eccome. Lo ha dichiarato di fronte ad una folla di 8 mila persone assembrate e senza mascherina. Ha ripristinato infatti quelli previsti al Monte Rushmore, in Dakota del Sud, dove sono scolpiti i volti dei presidenti del passato. Questo spettacolo fu cancellato da Barack Obama a partire dal 2009 per cause ambientali. E’ inoltre un affronto contro i nativi Oglala Sioux per un duplice motivo: la zona dove sorge il Monte Rushmore fu sottratta loro dai bianchi e lo scultore dell’opera era Gutzon Borglum, antisemita xenofobo, membro del Ku Klux Klan. Inoltre gli Oglala Sioux, ridotti a pochissime unità, temono per la loro vita se il virus si diffondesse nella loro tribù data la folla di gente che invaderà l’area per le celebrazioni del 4 luglio.

A Washington la sindaca Muriel Bowser ha già annullato la parata ma nulla può fare per ostacolare il passaggio degli aeroplani e lo spettacolo pirotecnico che Trump invece ha predisposto.

 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale , seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy 4th of July! #TotalGreen #Holland #USA #FourthofJuly #IndependenceDay

Un post condiviso da ? TOTALGREEN HOLLAND ? (@totalgreen_holland) in data:

A New York, sull’ Empire State Building (quindi visibile da tutti ) il sindaco  Bill de Blasio ha autorizzato la trasmissione di un montaggio con il meglio degli spettacoli pirotecnici dedicato agli operatori sanitari seguibile anche in diretta tv.

Leggi anche —> Bartolini, paura per un focolaio in un magazzino: oltre 40 dipendenti positivi