Violenza domestica. Sequestra telefono a moglie incinta. Cosa si scopre dopo

Violenza domestica. Un uomo è stato arrestato ieri a Torino dopo aver vessato per l’ultima volta la moglie ricoverata poiché incinta

Violenza domestica
Violenza domestica – Foto dal web

L’ultimo gesto di cattiveria, prepotenza e abuso gli è costato caro. Ieri è stato arrestato un uomo a Torino con l’accusa di furto e violenza domestica ai danni della moglie.

La donna si trovava in ospedale poiché in stato interessante. In un momento così delicato della sua vita e con l’impossibilità da parte dei pazienti di ricevere visite a causa delle ristrettezze da Covid, era impegnata in una conversazione tramite il suo cellulare. Il marito è sopraggiunto proprio in quell’istante, le ha strappato l’oggetto dalle mani e l’ha minacciata asserendo che la prossima volta non l’avrebbe passata liscia.

La strategia principale di un abusatore è quasi sempre quella di isolare la propria vittima. Togliendole il cellulare pensava che la moglie non avrebbe avuto nessuno a cui chiedere aiuto. Invece, forse perchè si trovava al sicuro in una struttura sanitaria e finalmente, per forza di cose, lontana da casa, la donna ha avuto il coraggio di reagire e allertare il personale dell’ospedale.

Leggi anche —> Argentina, disposto nuovo lockdown: picco di decessi e contagi

Denunciato per furto, si scopre violenza domestica perpetrata per anni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Basta Violenza Sulle Donne!🌹 (@_basta_violenza__sulle_donne_) in data:

E’ intervenuta la Squadra Volante che immediatamente è andata a recuperare l’oggetto a casa del 37enne. La giustificazione data agli agenti è che il cellulare fosse di sua proprietà, lo stava semplicemente recuperando. Alla richiesta di poterlo vedere ha abbozzato la scusa di averlo regalato ad un amico. E’ stato immediatamente smascherato poiché gli agenti l’hanno fatto squillare, rinvenendolo immediatamente all’interno dell’abitazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il meglio delle donne (@ilmegliodelledonne_) in data:

Ciò che emerso è stato un quadro di violenza, vessazione e disagio perpetrati per anni da quest’uomo ai danni delle moglie e dei figli minori.

Leggi anche —> Panico in regione, uomo trovato positivo al Covid in aeroporto