Cannabis sul terrazzo di Emma Bonino: la parlamentare partecipa a “Io Coltivo”

Emma Bonino partecipa a “Io Coltivo” la campagna per la depenalizzazione della coltivazione della cannabis per uso personale e coltiva i fiori incriminati sul proprio terrazzo.

Cannabis sul terrazzo di Emma Bonino: la parlamentare partecipa a "Io Coltivo"
Emma Bonino on June 25, 2020 in Rome, Italy (Photo by Simona Granati – Corbis/Getty Images)

La parlamentare Emma Bonino aderisce alla campagna di disobbedienza civile “Io Coltivo”, che è stata lanciata con lo scopo di vedere depenalizzata la coltivazione di cannabis per uso personale.

Oltre alla partecipazione alla manifestazione del 25 giugno tenutasi a Roma, davanti a Montecitorio, Emma Bonino compie un gesto dimostrativo e fattivo: pianta un seme di cannabis sul suo terrazzo.

La prima ragione per la quale la depenalizzazione sarebbe, secondo la parlamentare, necessaria risiede nell’impatto che questa politica avrebbe sulle mafie che oggi controllano il mercato delle droghe anche leggere: depenalizzare la coltivazione della cannabis sottrarrebbe loro denaro e potere.

Leggi anche —> Naike Rivelli e i benefici della marijuana medica; VIDEO

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

La Cannabis al centro di proposte di legge e sentenze

Cannabis sul terrazzo di Emma Bonino: la parlamentare partecipa a "Io Coltivo"
Emma Bonino on June 25, 2020 in Rome, Italy (Photo by Simona Granati – Corbis/Getty Images)

In questo momento pendono due proposte di legge attualmente in esame in Parlamento.
La prima punta alla decriminalizzazione della coltivazione di cannabis ad uso personale.
Chi coltiva solo un numero limitato di piante di cannabis, se a scopo di uso personale non potrà essere perseguito.

L’altra proposta invece segue la scia della sentenza della Corte di Cassazione dello scorso dicembre che, con una pronuncia a Sezioni Unite, ha stabilito che coltivare cannabis in casa non è più reato se fatto in minime quantità: «non costituiscono reato le attività di coltivazione di minime dimensioni svolte in forma domestica destinate all’uso personale», ha affermato la suprema Corte.

Cannabis sul terrazzo di Emma Bonino: la parlamentare partecipa a "Io Coltivo"
Fior di Cannabis_pixabay

Tuttavia, la coltivazione, al pari della detenzione personale, rimane un illecito amministrativo.

Potrebbe interessarti anche —> La legalizzazione della cannabis per agevolare la ripresa post pandemia