Cristina Plevani rompe il silenzio su Pietro Taricone

Cristina Plevani vincitrice della prima storica edizione del Grande Fratello confessa che i rapporti con Pietro Taricone, una volta usciti dalla Casa, si sarebbero esauriti: “Ho ricevuto solo indifferenza”

Dieci anni quest’anno dalla morte del Guerriero Pietro Taricone e finalmente Cristina Pleveni, la vincitrice della prima edizione della Casa del Grande Fratello, ammette che il rapporto che nella Casa l’aveva legata al Guerriero casertano non è stato uguale una volta usciti dall’occhio vigile delle telecamere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il bonus sociale e lo sconto in bolletta: tutto su proroghe e rinnovi

La mattina del 28 giugno 2010 Pietro Taricone si lancia dal paracadute nei pressi dell’aviosuperficie Alvaro Leonardi di Terni. Un errore di calcolo nell’apertura del paracadute lo porterà a schiantarsi al suolo. Morirà nella notte del 29 giugno 2010, alle 2.30 del mattino dopo un intervento chirurgico di nove ore.

Cristina non si è mai esposta pubblicamente sul suo rapporto con Pietro in questi anni, per rispetto alla sua tragica morte e anche alla compagna di allora Kasia Smutniak, ma oggi con un’intervista al settimanale DiPiù confessa: “Rapporti pessimi dopo la nostra uscita dalla Casa”.

Cristina Plevani non partecipò ai funerali di Pietro

Pietro Taricone e Cristina Pleveni (Web)
Pietro Taricone e Cristina Pleveni (Web)

Lei, bagnina di Iseo, e Pietro uscirono dalla Casa molto coinvolti sentimentalmente ma questa attrazione durò fino a che ci furono ancora caldi i riverberi della stampa di gossip. La loro fu una storia velocissima, poi la passione si spense e con essa l’interesse di Taricone nei confronti di Cristina. Pietro cominciò quasi subito a corteggiare Marina La Rosa, altra coinquilina storica del GF, diventata poi sua grande amica e anche l’unica a partecipare ai suoi funerali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il bonus sociale e lo sconto in bolletta: tutto su proroghe e rinnovi

Pietro era il maschio dominante. Trasmetteva serenità e sicurezza mentre io, purtroppo, ero fragile come un cristallo. Le cose, tra noi, non funzionarono. Pensavo che saremmo potuti rimanere almeno amici dopo la fine del programma. Invece no. Dopo l’uscita da parte sua raccolsi soltanto indifferenza”, racconta oggi Cristina.

A 10 anni dai funerali di Pietro, Cristina racconta ancora commossa: “Sorrido quando leggo le parole dei miei ex coinquilini che lo ricordano. Può parlare di Pietro Marina La Rosa perché è l’unica che, dieci anni fa, è potuta andare al funerale. Vivendo a Roma, credo che lei fosse la sola ad avere un rapporto stretto, di amicizia, con Taricone”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter