Calenda contro Azzolina su Twitter: “Ha saltato la fila in aeroporto”

Scontro infuocato sui social Calenda accusa la titolare del Miur di essere salita su un aereo “prima dell’inizio dell’imbarco saltando file e check in

Calenda-Azzolina (Web)
Calenda-Azzolina (Web)

Mentre in Italia il Governo sta ancora decidendo le misure da adottare per la riapertura delle scuole, il contenimento nei luoghi pubblici e le misure sanitarie migliori da prendere per prevenire nuovi focolai, Il leader di Azione Carlo Calenda, torna ad attaccare la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina questa volta su Twitter.

In passato, l’ex Ministro dello sviluppo economico, aveva già duramente criticato la Ministra dell’istruzione, definendola “indegna per un grande Paese” e addirittura chiedendo a Conte di sostituirla. La Azzolina era stata presa di mira solo una settimana prima per la sua domenica di relax al mare mentre il Paese era ancora incerto sulle sorti legate al mondo della scuola.

Secondo un tweet di Calenda pubblicato domenica sera, mentre quest’ultimo si trovava in aeroporto (senza specifica però su quale di preciso), avrebbe assistito alla scena di Lucia Azzolina saltare check in e fila prima di imbarcarsi su un aereo.

Leggi anche —> Coronavirus, il bollettino del 13 luglio: i dati dell’epidemia

Calenda è stato viceministro dello sviluppo economico nei governi Letta e Renzi, rappresentante permanente dell’Italia presso l’Unione europea nel 2016 ed in seguito ministro dello sviluppo economico nei governi Renzi e Gentiloni. Calenda ha criticato i presunti trattamenti preferenziali della Ministra ironizzando sul fatto che non sia mai salito su un aereo prima dell’inizio dell’imbarco. Ironia c’è anche per il fatto che proprio i 5 Stelle da anni si battono per eliminare alcuni privilegi di casta, ma di cui – secondo Calenda – sarebbero poi i primi ad usufruire.

Botta e risposta su Twitter tra Calenda e Azzolina

La Ministra non ha perso tempo e ha prontamente risposto alle accuse Calenda sul social. “Che pena questo commento. Volo in economy, non salto le file, non salto il check-in (non è possibile saltarlo), salgo sull’aereo secondo le disposizioni della scorta: stasera per prima, due giorni fa per ultima”, ha spiegato Azzolina in un tweet.

Leggi anche —> Coronavirus, il bollettino del 13 luglio: i dati dell’epidemia

Ovviamente, il leader di Azione, sempre attivissimo su Twitter, ha risposto prontamente. “Ho fatto il ministro, con la scorta. Aspetti con loro e sali per ultima. Oppure fai la fila con loro che vigilano. Avete fatto la predica a mezza Italia su queste cose. Consenti che ti vengano ricordate quando ve ne dimenticate, come regolarmente accade, da Ministri”.

È di un’ora fa però lo sfogo dell’economista Carlo Cottarelli al tweet di Calenda:

Scrive Cottarelli: “La Ministra Azzolina è stata giustamente criticata per aver saltato la coda in aeroporto. Ma, parlando di salti, sono ben più gravi le tante ore di scuola saltate dagli studenti per la mancanza di un piano serio di gestione della crisi…“. Vedremo se i battibecchi continueranno nelle prossime ore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip e cronaca e spettacolo, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter