Coronavirus, il Messico ha più morti dell’Italia

Il numero delle vittime registrate in Messico per il coronavirus supera quelle registrate nel nostro Paese dall’inizio dell’emergenza sanitaria. In totale 35.006 persone deceduto

Coronavirus
(foto dal web)

Il Messico ha più morti dell’Italia a causa del Coronavirus. È quanto è emerso dagli ultimi numeri comunicati sulla pandemia da parte del governo. Ben 35.006 vittime contro le 34.954 decedute nel nostro Paese dallo scoppio dell’emergenza sanitaria ad oggi. È così che il Messico diventa il quarto Paese per numero di morti per il Covid-19.

L’account Twitter della presidenza del Paese annuncia i numeri e parla anche di 299.750 casi accertati di coronavirus. Intanto non si ferma l’ondata dilagante in tutta l’America e soprattutto negli Stati Uniti che restano il primo Paese al mondo per numero di casi e di morti. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 59.747 nuove infezioni e 442 decessi.

Leggi anche —> Argentario, festa con oltre 350 persone denunciati padre e figlio

Coronavirus, non va meglio anche in altri Paesi

Fase 2: c'è molta apprensione, anche Gismondo si dice non più ottimista
Covid-19 (foto Pixabay)

Non va meglio anche in altri Paesi per la situazione coronavirus. In Sudafrica è stato imposto il coprifuoco. Lo ha ordinato il presidente Cyril Ramaphosa che ha reimposto il divieto alla popolazione di uscire durante le ore serali e ha sospeso le vendite di alcolici.

Tutto questo perché i casi di coronavirus aumentano e la paura è di portare al collasso tutto il sistema sanitario.

“Ci stiamo dirigendo verso il picco delle infezioni – ha detto Ramaphosa in un discorso alla nazione – è vitale che non sovraccarichiamo le nostre cliniche e ospedali con problemi legati all’alcol che possono essere evitati”.

Leggi anche —> Coronavirus, il bollettino del 12 luglio: oltre 200 nuovi casi

Virus pazienti oncologici ospedale cure
(Getty Images)

In Catalogna si è poi tornati alla quarantena per otto comuni. Vietate uscite e ingressi da e per Lleida e altri sette comuni della provincia di Segrià. Faranno eccezione le attività essenziali. Anche in questa zona sono aumentati i casi di contagio di Covid-19.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter