La mappa regione per regione dell’epidemia: dati al 15 luglio

Sul sito del Ministero della Salute è stata pubblicata nel pomeriggio la mappa regione per regione dell’epidemia da Covid-19 diffusasi nel nostro Paese.

Coronavirus
(Getty Images)

Nel pomeriggio di oggi, il Ministero della Salute ha fornito il consueto aggiornamento sullo stato dell’epidemia da coronavirus in Italia. Stando alla tabella del Ministero, prosegue il trend positivo che ormai si registra da oltre due mesi con i soggetti attualmente positivi in calo, così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Salgono i casi di contagio che hanno superato le 243mila unità. Purtroppo si registrano 13 nuovi decessi nel nostro Paese, il cui bilancio complessivo è giunto a poco meno di 35mila morti.

Leggi anche —> Coronavirus, il bollettino del 15 luglio: i dati dell’epidemia

Covid-19 Italia, la mappa dell’epidemia regione per regione: dati al 15 luglio, ancora in calo i positivi attuali

Covid-19 Mappa regione Italia
La mappa del contagio in Italia regione per regione al 15 luglio (Ministero della Salute)

Il Ministero della Salute, sul proprio sito, ha pubblicato la tabella sanitaria che inquadra lo stato dell’epidemia ad oggi, mercoledì 15 luglio. Secondo il nuovo aggiornamento, i casi positivi in Italia dall’inizio dell’emergenza sono saliti a 243.506, ossia 162 in più di ieri. Di questi risultano essere attualmente positivi 12.493 soggetti, cioè a dire 426 soggetti in meno rispetto alla giornata di ieri. Nuova decrescita dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (-3) che sono 57 in totale.

Le persone guarite salgono a 196.016 con un incremento rispetto a ieri di 527 unità. Infine, stando alla tabella sanitaria, si sono registrati 13 decessi nelle ultime 24 ore che hanno portato il bilancio totale a 34.997.

La mappa dei contagi da Covid-19 regione per regione, secondo i dati forniti sul sito del Ministero della Salute, aggiornata ad oggi, mercoledì 15 luglio.

REGIONE – CONTAGI COMPLESSIVI – DECESSI – GUARITI

– Lombardia 95.236 – 16.765 – 70.936; 

– Piemonte – 31.515 – 4.118 – 26.510;

– Emilia Romagna – 28.989 – 4.271 – 23.548; 

– Veneto – 19.441 – 2.043 – 16.960;  

– Toscana – 10.338 – 1.127 – 8.898;

– Liguria – 10.042 – 1.561 – 8.285;

– Lazio – 8.376 – 847 – 6.631; 

– Marche – 6.805 – 987 – 5.661;

– Trento – 4.881 – 405 – 4.452;

– Campania – 4.787 – 432 – 4.096; 

– Puglia – 4.541 – 547 – 3.926; 

– Friuli Venezia Giulia – 3.339 – 345 – 2.901;  

– Abruzzo – 3.331 – 467 – 2.740; 

– Sicilia – 3.115 – 283 – 2.695;

– Bolzano 2.677 – 292 – 2.288;  

– Umbria – 1.452 – 80 – 1.362; 

– Sardegna – 1.376 – 134 – 1.230; 

– Calabria – 1.218 – 97 – 1.062;

– Valle d’Aosta – 1.196 – 146 – 1.048;

– Molise – 446 – 23 – 414;

– Basilicata – 405 – 27 –373.

Leggi anche —> Coronavirus, uno studio dagli Usa: “Un giovane su tre può contrarre il virus in forma grave”

Leggi anche —> Coronavirus, per Rasi l’allerta resta alta | Possibili le ricadute


Dal confronto con la mappa di ieri si evince che i 13 nuovi decessi delle ultime 24 ore sono stati registrati in cinque regioniLombardia (5), Piemonte (3), Veneto (2), Toscana (2) e Lazio (1). Nessun nuovo caso di contagio, invece, a Trento ed in sei regioni.

Nelle note il Ministero ha riferito che la regione Basilicata ha comunicato un ricalcolo eliminando 1 caso inserito erroneamente come positivo. La Calabria, invece, ha comunicato che dei 54 soggetti positivi posti in isolamento domiciliare, 13 sono stati trasferiti presso l’Ospedale Celio di Roma.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.