Covid-19, vaccino spray nasale: il parere degli esperti

Covid-19 vaccino: alcuni team di ricerca stanno studiando uno spray nasale per debellare il virus. Il parere degli esperti. 

covid-19 Un vaccino sperimentale in Brasile, al via le iniezioni ai volontari
Vaccino (foto Unsplash)

Il Coronavirus continua a diffondersi nel mondo a grande velocità. Secondo gli ultimi dati ufficiali, i casi accertati nel mondo sono 13,6 milioni con 585mila decessi. Le notizie negative aumentano di giorno in giorno: secondo un rapporto Istat-Iss sulla mortalità, si può morire per Covid-19 anche senza altre patologie e concause. Le misure adottate dai paesi come il lockdown sono riuscite a rallentare il virus ma non lo hanno debellato. In Italia, ad esempio, dopo alcune settimane, il numero dei contagi sta nuovamente salendo. Una delle armi per debellare questo nuovo virus è sicuramente il vaccino: tantissimi laboratori stanno cercando di metterlo a punto in tempi record. Alcuni team di ricerca stanno studiando un vaccino spray nasale: stando al parere degli esperti, questa potrebbe essere la soluzione migliore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Coronavirus, il bollettino del 16 luglio: i dati dell’epidemia

Covid-19, Vaccino spray nasale: il parere degli esperti

vaccino
vaccino (getty images)

Secondo gli esperti, un vaccino spray nasale contro il Covid-19 sarebbe più efficace dell’iniezione. Per i patogeni che attaccano le vie respiratorie, un vaccino intramuscolare potrebbe non essere la strada migliore da percorrere. L’immunologo dell’Università di Yale, Akiko Iwasaki, ha spiegato che l’ideale sarebbe sviluppare un vaccino per naso e bocca perché quello iniettato nel braccio non sarebbe efficace nel sviluppare una risposta immunitaria. L’Università di Ottawa sta già lavorando su questa pista: il dottor Langlois ha detto che se funzionerà questa ricerca sarà un modo rapido ed economico per produrre vaccini su larga scala.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Istat, il Covid-19 è causa dell’ 89% dei decessi di persone positive

Vaccino
(GettyImages)

La poliomielite, ad esempio, è stata debellata in tutto il mondo grazie ad un vaccino orale: in questo modo si è raggiunto facilmente alla tanto insperata immunità di gregge.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.