17 Luglio, Giornata Mondiale delle Emoji. Le festa delle faccine a tema

17 Luglio, Giornata Mondiale delle Emoji. E’ stata istituita una celebrazione in onore delle faccine ed immagini che accompagnano i nostri messaggi di testo

17 Luglio Giornata Mondiale delle Emoji
Emoji Day – Foto dal Web

I toni che vogliamo trasmettere all’interno di un messaggio di testo a volte sono difficili da interpretare e facilmente fraintendibili. Fortunatamente ci vengono in soccorso le emoji, disegni di accompagnamento sui nostri dispositivi e app digitali, che ci aiutano a far capire meglio il nostro stato d’animo.

Nei vecchissimi cellulari riuscivamo a malapena ad accennare un sorriso tramite due punti e una parentesi chiusa (esempio:  🙂  ). Adesso invece abbiamo a disposizione una vasta gamma di piccole immagini che possano trasmettere agli altri quando siamo felici, tristi, imbarazzati, annoiati, assonnati, arrabbiati, civettuoli, ecc.

Abbiamo emoji che descrivono il cibo, il nostro lavoro, gli hobby, gli sport, i luoghi in cui ci troviamo. Ce n’è per tutti gusti, inclusive al 100%. I personaggi descritti possono essere variati in base all’etnia, dell’età e perfino per colore dei capelli.

LEGGI ANCHE -> Test della personalità | cosa vedi per primo in questa figura? | FOTO

Le nuove emoji che vedremo. 17 Luglio, Giornata mondiale delle Emoji