Venerdì 17. Perchè si dice che che sia un giorno sfortunato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il numero 17 ha diverse spiegazioni. In grecia i numeri perfetti erano considerati il 16 e il 18. Il 17 stava nel mezzo ed era assolutamente da evitare. Si dice inoltre che il diluvio universale avvenne proprio il 17. Esiste un termine per la paura di questo giorno: Eptacaidecafobia.

Per i Romani il timore affonda in motivi militari. Nella battaglia di Teutoburgo combatterono contro i germani e videro le legioni 17, 18 e 19 completamente annientate. Da quel momento quei numeri erano simbolo di sventura.

Inoltre sulle tombe era possibile leggere la parola latina VIXI, cioè “ho vissuto”, di conseguenza ora “sono morto”. Anagrammandola viene fuori XVII, il 17 in numeri romani.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nella Cabala però il 17 ha un significato completamente opposto, benefico. E’ il risultato della somma numerica delle lettere ebraiche tet (9) + waw (6) + beth (2), che formano la parola “buono, bene”.

LEGGI ANCHE -> Test della personalità | cosa vedi per primo in questa figura? | FOTO