Grave incidente stradale, morte due persone sulla statale

Fiumicino, scontro tra tre veicoli in corsa: grave incidente sulla statale. Tra le vittime, anche una ragazza di 23 anni.

Incidente sulla statale Fiumicino
Ambulanza (foto dal web)

Polidoro, comune di Fiumicino, all’altezza del chilometro 32: è stato fatale lo scontro tra tre veicoli in corsa su Via Aurelia. Secondo la ricostruzione dei Vigili del Fuoco, tre macchine si sono scontrate questa mattina, provocando due morti ed un ferito. A rimanere tragicamente uccisi nell’incidente, Asja Ercoletti, 23 anni, residente a Cerveteri, e Gianluca di Matteo, 50 anni, dello stesso comune. Ferito anche un 53enne di Ladispoli che è stato trasportato all’ospedale in codice rosso. Subito dopo l’incidente, è stato istituito il senso unico di marcia e la polizia ha provveduto ad effettuare i dovuti controlli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinvenuto cadavere sulla spiaggia: indagini in corso

Fiumicino, grave incidente sulla statale: ancora incerta la causa

Incidente statale Fiumicino
Incidente stradale (Foto dal web)

Ancora incerte le cause dell’incidente che hanno coinvolto Asja Ercoletti e Gianluca di Matteo. Stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stata la ragazza a provocare l’incidente, invadendo la corsia opposta e finendo per scontrarsi con le altre due vetture. I Vigili del Fuoco sono accorsi tempestivamente, ma nulla hanno potuto contro il fuoco che già divampava dalle auto. Tutto ciò che è stato possibile fare è stato estrarre i corpi dalle lamiere e trasportare al pronto soccorso l’uomo ferito nell’incidente. Qui il video integrale dei primi soccorsi.

 “Cerveteri tutta si stringe attorno alle famiglie Ercoletti e Ricci per l’immane perdita della propria giovanissima figlia” si legge in uno dei tanti post di cordoglio di parenti e amici. Non ci sono ancora notizie certe riguardo a quando sarà celebrato il funerale delle due vittime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Antonella Clerici, nuovo arrivo in vista in famiglia, e il nome?

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter