L’idea di Zappos: vendere scarpe singole per persone con disabilità

Il marchio Zappos sta facendo la differenza: ha deciso di vendere scarpe singole (o paia di taglie diverse) per persone con differenze fisiche

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Our shoes are single and ready to mingle into some pairs from the Single and Different Size Shoes Program 😜 Check out our highlights to swipe up on some eligible singles! 💕 The kind of “dating” profile for anyone looking for new shoes!

Un post condiviso da Zappos Adaptive (@zapposadaptive) in data:

LOS ANGELES – Spesso si dice che non si può tenere un piede in più di una scarpa e non esiste detto più azzeccato soprattutto per chi di piede ne ha uno solo, dovuto a deformazioni fisiche o amputazioni. A tal proposito Zappos ha deciso di lanciare sul mercato e vendere una scarpa sola. Non solo calzature singole, ma anche coppie di taglie differenti per persone con differenze fisiche o magari con gusti differenti.

Il progetto “The Single & Different Size Shoes” – che vedrà la partecipazione congiunta di brand altisonanti delle calzature come Nike, Billy Footwear, Converse, Plae, Stride Rite e New Balance – è in fase di prova. Si aspettano suggerimenti e migliorie prima di lanciarlo ufficialmente sul mercato. La linea comprende sneaker e slip-on, scarpe senza lacci.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Franco Locatelli (CSS), messaggio ai giovani: “Divertitevi, ma non fate queste cose”

“The Single & Different Size Shoes Test” è unico nel suo genere perché si rivolge a tutte le persone che finora sono state trascurate dall’industria calzaturiera e che per anni hanno chiesto di poter avere le stesse possibilità delle persone normodotate.

Il programma di test per scarpe singole e di dimensioni diverse ci sta molto a cuore: volevamo che la nostra comunità sapesse di essere ascoltata e che continuasse a chiederci, spiegarci esigenze e raccontarci desideri“, spiega Dana Zumbo, responsabile dello sviluppo di Zappos Adaptive.

Sempre più persone si stanno inserendo per avere calzature personalizzate e secondo la società di ricerche di mercato Coresight Research questa fetta di mercato raggiungerà i 10,6 miliardi di dollari entro il 2024, rispetto agli 8 miliardi di dollari del 2020. Zappos offriva già un vasto assortimento di scarpe per persone con disabilità o problemi di destrezza, “ma questa volta è diverso“, continua Zumbo, “adesso abbiamo già circa 80 stili e colori disponibili in varie taglie sia per adulti che per bambini“.

Come funziona? Ordini personalizzati e scarpe su misura

Dana Zumbo spiega come funziona il progetto sperimentale: “Zappos acquista le scarpe dei marchi famosi e solo dopo apporta le modifiche nei propri magazini. Scioglie lacci, mette zip, scoppia coppie, e le riforma in base all’ordine che riceve. Una volta che un ordine è stato effettuato le scarpe vengono riconfezionate in un sacchetto richiudibile, messe in una scatola bianca e poi spedite“. Se il test si rivelerà efficace, il traguardo è presto raggiunto.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Andrea Crisanti dice addio al presidente Zaia: il motivo della decisione

Sul sito Zappos si deve solo scegliere un modello dalla gamma di scarpe singole, selezionare la taglia desiderata, indicare il piede destro o sinistro, e aggiungere al carrello. “Poi, a seconda delle esigenze personali, si può scegliere una seconda scarpa di un’altra misura. L’importo totale dipende da quanto costerebbe normalmente comprare un paio di scarpe“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

LINK IN BIO! 👟 People always ask if I get a 50% discount on shoes. The answer up until now has been no, although I do have a friend who’s an amputee on the opposite side that I trade with. I call him my solemate. We shared our first pair—which I happened to have ordered from Zappos—back in 2011. Which is leads us to the subject of this video. I’M THRILLED TO ANNOUNCE ZAPPOS ADAPTIVE IS NOW SELLING SINGLE SHOES FOR HALF THE PRICE OF THE PAIR! Which also means people with different-sized feet can *finally* buy a pair of different-sized shoes without having to buy two pairs. This program is in a test phase, so please help it succeed. If it does, Zappos Adaptive will add more brands and styles in the future. In fact, tag your favorite shoe brand in the comments to let them know you’d like them to join the program. And please spread the word to your friends with one foot or different sized feet! Anyway, my solemate Stephen and I will keep swapping pairs, but if there’s a single shoe that only I’m interested in, I can finally buy it for 50% off the price of a pair. 👉 Link in bio! #showusyourshoe #zasingleshoe #zapposadaptive

Un post condiviso da Josh Sundquist (@joshsundquist) in data:

Zappos ha scelto come suo testimonial Josh Sundquist, campione paralimpico americano, comico e scrittore, ha perso la gamba sinistra per il sarcoma di Ewing all’età di nove anni: “Sono così entusiasta di questo programma. Come amputato non sono mai stato in grado di acquistare una scarpa singola prima, quindi questo è un momento rivoluzionario per gli amputati e le persone con disabilità“, fa sapere.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.