Alex Zanardi, trasferito fuori dall’Italia, il motivo

Alex Zanardi sarebbe pronto al trasferimento all’estero per la riabilitazione dopo l’incidente dello scorso 19 giugno

Alex Zanardi
Alex Zanardi (Getty Images)

La situazione clinica di Alex Zanardi, rimasto coinvolto in un gravissimo incidente il 19 giugno scorso sulla statale provinciale 146 che collega Pienza e San Quirico d’Orcia, nel Senese, sembra migliorare.

Durante quel terribile incidente il campione infatti andò a sbattere violentemente con la sua handbike contro un tir che marciava in direzione opposta ed è stato subito ricoverato all’ospedale “Santa Maria alle Scotte” di Siena dove si trova anche in questo momento.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Coronavirus, il bollettino del 19 luglio: i dati dell’epidemia

A pochi giorni dall’inizio della riduzione del coma farmacologico sembra che il team medico con la famiglia stia valutando di trasferire Alex Zanardi in un’altra clinica per la riabilitazione. Esiste anche una valida possibilità che il campione sia trasferito all’estero come era successo per Michael Schumacher dopo l’incidente sugli sci.

Attualmente i medici non hanno fatto trapelare altre informazioni e la prognosi resta riservata, sappiamo solo che il quadro clinico di cuore e polmoni rimane stabile, mentre quello neurologico è tuttora grave.

Forte solidarietà dalla nazionale paralimpica ciclismo per Alex Zanardi

Alex Zanardi bollettino FOTO Getty Images
Alex Zanardi (Getty Images)

Il trasferimento però potrebbe avvenire non in tempi strettissimi, tutto dipende da come Alex Zanardi reagirà alla riduzione della sedazione farmacologica iniziata quattro giorni fa. Rimane nei medici però ancora forte la preoccupazione anche per i possibili danni neurologici riportati dopo l’incidente.

Saranno necessari ancora alcuni giorni per le ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta “per permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo”, fanno sapere dall’ospedale.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Coronavirus, il bollettino del 18 luglio: i dati dell’epidemia

Alex Zanardi
Alex Zanardi (Getty Images)

Il sostegno per Zanardi è però molto forte: la nazionale paralimpica di ciclismo, in ritiro a pochi chilometri da Siena, è attesa davanti all’ospedale senese nel pomeriggio di mercoledì 22 luglio per manifestare la propria solidarietà per il compagno.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter