Conte Europa | vittoria del Premier | ed anche la Meloni lo elogia

Giuseppe Conte Europa, la trattativa per il Recovery Fund vede vittoriosa l’Italia, con tutte le sue richieste approvate. Anche la Meloni si complimenta.

Conte Europa
Vittoria Conte Europa Foto dal web

L’Italia era impegnata nei negoziati per il Piano UE con gli altri Paesi membri, e Giuseppe Conte in Europa alla fine può esultare. Infatti sono passate tutte quelle mozioni che l’Italia chiedeva a gran voce per fronteggiare la crisi economica improvvisa scaturita dalla epidemia di Covid.

LEGGI ANCHE –> Il Lazio fa dietrofront sulle mascherine | nuova ordinanza della Regione

A Bruxelles il primo ministro si fa portavoce del buonsenso comune contro l’ostracismo e l’atteggiamento di chiusura dei paesi a guida nazionalistica come l’Olanda di Mark Rutte. Tutta la maggioranza di Governo rivolge complimenti a Giuseppe Conte e piena soddisfazione per il risultato conseguito. A cominciare da Matteo Renzi, che qualche problema in tutta onestà lo ha dato in passato alla coalizione M5S-PD. “Concluso l’accordo a Bruxelles, per l’Italia è un ottimo risultato e per l’Europa è un capolavoro politico. L’Europa risponde coesa alla crisi, questo è un evento storico”, fa sapere l’ex sindaco di Firenze su Facebook. E non potevano essere da meno altri personaggi chiave del Governo, come il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

LEGGI ANCHE –> Prostituta positiva al Covid-19 si rifiuta di fornire i nomi dei clienti alle autorità

Conte Europa, arrivano i complimenti anche da parte dell’opposizione

Dal Piano UE e dalla mediazione Conte Europa, l’Italia otterrà ora un fondo da ben 209 miliardi di euro. Soldi che dovranno essere investiti per un pieno rilancio delle attività. Ma sono in tanti altri a fare i complimenti al premier ed al Governo tutto. Da Di Battista a Nicola Zingaretti. Il segretario del Partito Democratico in particolare parla di “Europa popolare. Grande battaglia del Governo Conte e bella vittoria per l’Italia”. Ed altra affermazione degna di nota è quella di Giorgio Gori, sindaco di Berfamo. “Il solo accordo sul Recovery Fund vale da solo la riconferma piena di Conte al Governo”. Ma finalmente arrivano al Governo stesso ed al primo ministro anche i doverosi complimenti da parte di alcuni esponenti delle opposizioni. Forza Italia, con Anna Maria Bernini, parla di “risultato più che soddisfacente ottenuto da Conte. Ora serve un piano rapido di riforme mirate”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il bollettino del 20 luglio: i dati dell’epidemia

Invece Salvini è sempre critico

E per Tajani, vicepresidente di partito oltre che ex presidente del Parlamento Europeo, è bello vedere che l’Europa si è dimostrata più solidale rispetto al 2008. “Qualche Paese ha opposto resistenza e su questo dobbiamo riflettere per l’avvenire. Ma abbiamo sempre tifato Italia”.

Per Giorgia Meloni, sempre aspra con il primo ministro nonostante le continue aperture di quest’ultimo, “Conte è uscito in piedi ma poteva andare meglio. Si è battuto comunque contro il conservatorismo dei Paesi nordici”. Niente da fare invece per Matteo Salvini, il quale riserva invece critiche come altre volte in passato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter