Sette persone in isolamento a Pisciotta in attesa del tampone

È allarme coronavirus anche in provincia di Salerno, a Pisciotta, nel Cilento: sette persone sono in attesa dell’esito del tampone

Covid19 tampone
Tampone – Foto dal Web

A Pisciotta nel Cilento in provincia di Salerno c’è preoccupazione in paese per l’esito di sette tamponi fatti a sette persone. Queste persone sono cittadini del posto che sarebbero stati a una cena pochi giorni fa a casa di un medico salernitano. Il giorno successivo alla cena, il dottore di Salerno ha avuto sintomi di febbre. Quindi subito è stato effettuato il tampone a lui e a tutti i suoi ospiti della cena. Sono ore di apprensione queste aspettando i risultati dei tamponi e nel frattempo tutti e sette sono in isolamento domiciliare. Il sindaco di Pisciotta, Ettore Liguori, è anche lui molto in ansia: “Pisciotta finora è un paese Covid free: la malaugurata conferma di sette casi sarebbe un duro colpo per la nostra immagine nel pieno della stagione turistica”.

LEGGI ANCHE -> Ylenia Carrisi, l’FBI: Trovata in un albergo per profughi

Oltre Pisciotta: a Napoli solo 8 contagiati ancora in ospedale

napoli
napoli (getty images)

In più di quattro mesi ci sono state 1.019 persone positive al Covid-19: di queste 142 sono morte e 862 sono guarite. Gli asintomatici sono stati 234 e ci sono solo 8 persone ancora in ospedale, dieci con gli ultimi due del campo rom. In isolamento domiciliare ci sono 16 persone. I pazienti hanno circa 55 anni in media. Negli ultimi giorni i numeri sono cresciuti per i focolai nel campo Rom di Secondigliano ma sono tutti asintomatici.

LEGGI ANCHE -> Vaccino Covid-19, sperimentazioni avviate in Russia: i dettagli

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter

Coronavirus
(Getty Images)

Adesso, il Covid-19, nonostante i casi registrati in queste ultime ore, che sono legati soprattutto al campo Rom, fa meno paura e soprattutto miete meno vittime.