Beautiful, anticipazioni puntata 23 luglio: il clamoroso errore di Hope

Beautiful, mentre la famiglia Forrester piange la morte di Emma, Steffy invita Hope ad una festa in spiaggia. Solo che…

Hope Beth anticipazioni Beautiful 23 luglio

Il giallo sulla morte di Emma si infittisce. Abbiamo lasciato Zoe e Xander dubbiosi riguardo al ruolo di Thomas nell’incidente, ma adesso pare che anche Justin voglia vederci chiaro. Lo zio di Emma si è infatti accorto che la polizia non ha ancora rilasciato una vera e propria dichiarazione che spieghi le circostanze in cui è avvenuta la morte della nipote. Mentre tutta la famiglia Forrester si riunisce per omaggiare Emma, però, la vita va avanti e nuovi guai attendono una Hope completamente ignara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gloria Bellicchi, Miss Italia 1998, oggi è una meravigliosa attrice

Beautiful, anticipazioni: Hope ancora fortemente segnata dalla perdita di Beth

Beautiful anticipazioni Thomas Morte Emma
(foto dal web)

Dalle anticipazioni delle puntate americane scopriamo che Hope commetterà un grave errore. Dopo aver ignorato i consigli di Brooke, che le aveva suggerito di non prendere parte ad una festa organizzata da Steffy, Hope si ritroverà infatti a chiamare per sbaglio Phoebe con il nome di Beth. La misteriosa connessione con la bambina causerà molto disagio a Hope, già messa in soggezione dalla presenza di Thomas e Douglas alla festa.

Thomas e Emma Beautiful anticipazioni
Thomas ed Emma, Beautiful (foto dal web)

Sempre dalle anticipazioni americane, scopriamo che l’avvicinamento tra Hope e Thomas dividerà la famiglia Forrester e tutti coloro che sono entrati a farne legittimamente parte nel tempo. Mentre Ridge remerà infatti contro a Brooke, Liam non sarà affatto contento che la su ex moglie passi così tanto tempo con il fratello di Steffy… e, beh, in fondo non avrà tutti i torti!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Casa di Carta 5, arrivano notizie dal set. Il Professore è tornato

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre teste pagine FacebookInstagram e Twitter