Covid-19, madre ricoverata in ospedale: il figlio si arrampica sulle finestre per vederla

Covid-19, La commovente storia di Jihad Al-Suwaiti

Un ragazzo palestinese dal nome Jihad, per stare in un certo senso al fianco della mamma, si è arrampicato sulla finestra della stanza dell’ospedale ogni sera fino alla morte della 73enne.  Per ben 7 notti l’uomo ha compiuto sforzi pesanti per vedere la madre e non lasciarla sola. La signora positiva al coronavirus aveva un quadro clinico già compromesso:l la donna era malata di leucemia e difficilmente sarebbe sopravvissuta. L’uomo ha spiegato alla stampa che, negli ultimi istanti di vita della mamma, lui aveva già capito che non c’era più speranza. Un funzionario dell’Onu, Mohamad Safa, ha pubblicato sul suo account Twitter un disegno che ritrae il ragazzo palestinese sulla finestra dell’ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>  Coronavirus, la Romania è un caso: centinaia di positivi liberi. Timori in Italia 

In Palestina la situazione resta complicata: i casi confermati sono più di 10mila (10.500).

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche su sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter