Luca Barbareschi entra in studio e scoppia a piangere, il motivo

L’attore e regista Luca Barbareschi durante la trasmissione “Io e te” condotta da Diaco scoppia a piangere dopo aver visto la clip della sua lunga carriera

Luca Barbareschi (Web)
Luca Barbareschi (Web)

Luca Barbareschi ospite oggi alla trasmissione di Rai1 “Io e Te” condotta da Pierluigi Diaco, dopo un primo faccia a faccia con il conduttore e aver rivisto tutta la sua carriera come attore e regista attraverso una clip scoppia a piangere. “Perché ti emozioni Luca?”, chiede Diaco dopo il filmato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Casa di Carta 5, l’annuncio di Pedro Alonso: “È puro amore” – FOTO

Barbareschi si lascia andare allo sfogo in diretta: “Guardando tutta questa roba, mi sono chiesto com’è possibile? Ho lavorato tantissimo e ho sempre fatto tutto con passione e mi trovo a 64 anni a combattere per tenere aperta una cosa che dovrebbe essere utile alla comunità, ovvero il Teatro Eliseo di Roma. Quando ho comprato l’Eliseo nel 2014 l’ho fatto per questo e, invece, l’invidia sociale ha fatto sì che, in questo Paese, più fai e più tu sia detestato”, confessa Barbareschi.

L’appello di Luca Barbareschi alle istituzioni

Luca Barbareschi (Web)
Luca Barbareschi (Web)

Sto combattendo una battaglia da 5 anni e ci ho messo di tasca mia 14 milioni di euro, 7 per comprare il Teatro Eliseo e 7 per ristrutturarlo. L’ho fatto per dare un servizio alla comunità e ridare vita ad un luogo che è una banca di emozioni”, racconta l’attore rivolgendosi alle istituzioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> E’ stata velina a Striscia nel 91-92: cosa fa adesso e come è diventata – FOTO

Barbareschi continua: “Una sfilza di grandi artisti stranieri, tra cui Spielberg, hanno scritto al ministro Franceschini per chiedergli di aiutare l’Eliseo, ma non mi ha mai risposto”.

Luca Barbareschi (Web)
Luca Barbareschi (Web)

Diaco, allora, conclude lanciando un appello: “Se il ministro Franceschini, che non è qui e non può rispondere, vuole replicare noi siamo a disposizione”.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter