Dona mascherine | riceve ben 19 multe in cambio | ‘Che rabbia’

Il presidente della associazione Odontoiatri di Varese parla di un episodio grottesco che lo vede protagonista. Riguarda mascherine e generosità.

mascherine multe
Il presidente della associazione odontoiatri di Varese viene multato per le mascherine ma il motivo è assurdo Foto dal web

Diversi odontoiatri donarono delle mascherine agli ospedali di Varese. Ma quel loro gesto di generosità è valso una serie di multe. Non ci può davvero credere il professor Alberto Ciatti, che è cofondatore dellʼassociazione M.O.O.S.S. e che racconta questa situazione kafkiana a tgcom24.

LEGGI ANCHE –> Burioni | l’avvertimento | ‘Il virus c’è ancora | guardate la Spagna’

“Non abbiamo donato solamente mascherine ma anche camici ed altri accessori sanitari. Ci trovavano tra febbraio e marzo, in un momento che la Lombardia e l’Italia avevano capito essere drammatico. E li abbiamo donati anche alla polizia municipale. Passato il momento più complicato dell’emergenza, restano 19 multe di importo da 98,24 euro ciascuna da dovere pagare”. Il motivo è da ricercare nel transito di una ztl attiva, durante la quarantena imposta a tutta Italia. Gli odontoiatri ci sono passati fino a sei volte al giorno per raggiungere il magazzino dove si trovavano gli accessori sanitari. Accessori che, come detto, sono stati donati a chi ne aveva bisogno.

LEGGI ANCHE –> Ministro Roberto Speranza: “Una seconda ondata di contagi? È possibile”

Mascherine, 19 multe per infrazione della ztl: “Ma mi avevano detto che potevo”

Comune, Prefetto e Polizia Municipale sapevano dell’attività dell’associazione. “Ma nessuno mi rilasciava i permessi per transitare nella ztl. Mi hanno detto che era sufficiente segnalare la targa per non incorrere in sanzioni”. Invece le cose sono andate molto diversamente, con 19 multe arrivate per infrazione della zona a traffico limitato tra il 16 marzo ed il 20 maggio.

LEGGI ANCHE –> L’attrice Anna Camp: “Non ho messo la mascherina e ho preso il Covid”

Il professionista in questione dice anche di essersi rivolto a sindaco e vicesindaco di Varese, ma senza avere ricevuto ancora risposta, dopo un mese di attesa. Per situazione simili, la ztl a Milano era stata disattivata. Ma il Comune di Varese fa sapere che si impegnerà per risolvere la situazione garantendo il più lieto epilogo.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter