Lampedusa, migranti che sbarcano senza freno. La situazione

Nelle ultime 48 ore centinaia i migranti sbarcati sulle coste italiane dalla Libia, Tunisia e Bangladesh. 11.191 da inizio anno

Migranti (foto dal web)
Migranti (foto dal web)

Sbarchi così massicci come quelli registrati nelle giornate di mercoledì 22 e giovedì 23 luglio sulle coste italiane non si vedevano da diverso tempo. Solo a Lampedusa nelle ultime 48 sono giunte 15 imbarcazioni con 294 migranti, da dividere tra approdi autonomi e soccorsi da parte delle motovedette.

In un unico intervento, poco prima dell’alba di giovedì, la Capitaneria di porto è riuscita a rintracciare tre barchini con a bordo 103 persone provenienti dalla Libia, dalla Tunisia e dal Bangladesh.

LEGGI ANCHE -> Covid-19, Andrea Crisanti: “Migranti? Tampone non appena giungono in Italia”

Nel centro di accoglienza di Agrigento che può ospitare al massimo 95 persone, sono attualmente costipati 754 migranti in evidente stato di “sofferenza”. Nelle prossime ore sono disposti i trasferimenti in altre zone d’Italia. Avvistati invece nella giornata di mercoledì 22 quattro barchini per un totale di 67, che sono riusciti ad arrivare autonomamente sulla costa, senza essere intercettati dalle motovedette. Mentre altri 83 tunisini sono stati soccorsi dalle motovedette della Guardia costiera.

Migranti (foto dal web)
Migranti (foto dal web)

Sono finora 11.191 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono 3.431 mentre nel 2018 furono 18.015. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di ieri mattina.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.