Uffici pubblici, le norme anti Covid dalle mascherine ai termoscanner

Uffici pubblici, le norme anti Covid dalle mascherine ai termoscanner: ecco come si rientrerà a lavoro. In arrivo protocollo per la sicurezza dei dipendenti

Fauci ottimista: "avremo un vaccino tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021"
Donna con mascherina (foto Pixabay)

E’ in arrivo un nuovo protocollo di sicurezza per i dipendenti pubblici. E’ già in giro la bozza. E’ previsto il termoscanner per rilevare la temperatura sia per gli esterni che per gli interni alla struttura amministrativa, ossia i dipendenti. Da uno stralcio della bozza si può leggere  che «le amministrazioni, ove utilizzino strumentazione che richieda l’impiego di operatori per la rilevazione della temperatura, possono anche ricorrere, nei limiti delle risorse a legislazione vigente, a convenzioni stipulate con associazioni di volontariato». Non bisognerà superare i 37,5 gradi per poter entrare nell’ufficio. Inoltre, le amministrazioni provvederanno a procurare le mascherine ai dipendenti, che saranno obbligatorie all’interno degli uffici. Dove è possibile saranno predisposte barriere divisorie trasparenti per chi lavora con il pubblico. Non si esclude anche l’uso della visiera per costoro che andranno in contatto con le persone che si recheranno negli uffici.

Leggi anche > Covid, bollettino del 23 luglio

Uffici pubblici, arriva il nuovo protocollo

maschrine rischi
maschrine (GettyImages)

I sindacati intanto hanno espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto. Intanto in Italia i contagi vivono una fase di focolai sparsi, dovuti principalmente alla mobilità e ad un rilassamento generale delle precauzioni consigliate. Il Ministero della Salute ha diffuso i dati relativi all’epidemia da Covid-19  più recenti. Secondo l’aggiornamento odierno, i casi di contagio sono saliti a 245.338 (+306), così come gli attualmente positivi (+82) che risultano essere 12.404.

Leggi anche > Covid, aumento dei casi i Europa

mascherine
Dollari e mascherina (foto Pixabay)

Crescita anche per i pazienti in terapia intensiva, ad oggi sono 49 i ricoveri in totale, ossia 1 in più di ieri. Le persone guarite salgono a 197.842 con un incremento di 214 rispetto a ieri. Infine, sono 10 i nuovi decessi che portano il bilancio complessivo in Italia a 35.092.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter