Marc Marquez ha troppo dolore: la drastica decisione

Marc Marquez, campione del mondo, non gareggerà domani al gp di Andalusia. Il dolore al braccio destro è troppo forte. Stop per lui dopo un giro in qualifica

Marc Marquez
(foto dal web)

Marc Marquez rinuncia al gp di Andalusia. Il campione non ci sarà domani sul circuito per via del troppo dolore che sente al braccio destro, operato solo quattro giorni fa. Bandiera bianca e resa di fronte al dolore per lo spagnolo della Honda.

È stata proprio la maison ad annunciare che Marquez domani non ci sarà con la sua moto nonostante stamattina aveva voluto prendere parte alle terze e quarte libere. Inizio lento, per via delle sue condizioni fisiche e stop arrivato solo dopo un giro in qualifica. Marquez si è fermato ai box e ha spento i motori. Ha così rinunciato a proseguire nelle qualifiche.

“Marc sente ancora dolore al braccio destro operato – ha annunciato Puig, team manager Honda – abbiamo deciso insieme che la cosa migliore è non fare la gara e pensare al prossimo GP“.

Leggi anche —> Brutto incidente per Marc Marquez: “Non riesce a sfilare il casco”

Marc Marquez ha troppo dolore, le parole dei suoi colleghi

Marc Marquez
(foto dal web)

In assenza di Marquez, il suo rivale Fabio Quartararo conquista la pole position dalla quale partirà domani.  Il francese della Yamaha Petronas si è piazzato davanti a Maverick Vinales e Francesco Bagnaia. Per Valentino Rossi, Yamaha, un quarto posto.

L’assenza di Marquez spiazza un po’ tutti ma dà anche il via libera ai suoi avversati. Fabio Quartararo ha infatti ammesso che “l’assenza di Marquez è un’opportunità” puntualizzando che i piloti sono però “tutti amici”. Si è detto molto dispiaciuto della sua assenza augurandogli di ritornare presto.

Leggi anche — > IL MINISTRO SPADAFORA: “A SETTEMBRE POTREMMO RIVEDERE I TIFOSI NEGLI STADI”

Marc Marquez
(foto dal web)

Di lui ha parlato anche Maverick Vinales: “Marquez ha provato a correre, è stato coraggioso, del resto in un campionato così anche un punto può essere importante” ha detto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.